Prosecco conquista i francesi ed entra nel vocabolario Petit Robert

30/5/2019 792
Prosecco e Pizza

di Laura Guerra

La parola Prosecco entra nel vocabolario di francese Petit Robert edizione 2020. Segno che l’Italia con il suo spumante più amato all’estero conquista la Francia, patria dello champagne e terra di grandi vini.

I francesi, dunque amano il Prosecco e lo bevono sempre di più visto l’aumento del consumo del 37% nel 2018 che segna un bel successo delle bollicine tricolore. Un successo nel bicchiere e in libreria, consacrato dall’ingresso della parola Prosecco nel più importante dizionario di lingua d’oltralpe.

Della affermazione sempre più consistente del vino italiano in Francia si è parlato, come riporta Winenews.it, nell’ultima edizione di Vinexpo a Bordeau, dove il direttore dell’Istituto Commercio Estero di Parigi, Giovanni Sacchi ha sottolineato “il vino italiano vale il 17% delle importazioni di vino in Francia, nel 2018 cresciute del 10%, pari a 180 milioni di euro, siamo secondi dietro alla Spagna.

L’immagine del wine and food italiano è molto buona, è in forte crescita, In testa a tutto c’è il Prosecco, cresciuto del 37% nel 2018, sta andando benissimo, ed il suo successo è stato consacrato da Le Petit Robert”.
Una notizia che fa piacere e ci riempie di orgoglio, felici del lavoro che stiamo facendo sul territorio e come ambasciatori nel mondo del made in Italy” sottolinea il Stefano Zanette, presidente del Consorzio del Prosecco doc.