Prosit a Sorrento, prosciutteria e wine bar

10/10/2021 3.6 MILA

PROSIT
Corso Italia, 8 Sorrento
081 1865 8716
Aperto dalle 12 a mezzanotte
Chiuso il mercoledi
prositsorrento.it

E’ bello trovare – e poter consigliare – a Sorrento un luogo pensato per un’offerta alternativa alle cucine stellate dei grandi alberghi ma anche ai posti solo per turisti.
Ne avevamo parlato all’apertura, tra l’altro avvenuta nella difficile fase della pandemia. Ma la famiglia Pollio non si è persa d’animo, forte di quasi un secolo di mestiere (macellai da generazioni).
Un posticino “pensato”, a partire dall’archittetura delle sale, divise in un ampio ingresso con confortevole banco per gli aperitivi, un’enotavola al piano inferiore e una sala dove poter pranzare e cenare, ma anche fermarsi per un bicchiere di vino e uno dei loro ricchi taglieri.

Prosit a Sorrento, scorcio della sala
Prosit a Sorrento, scorcio della sala

Pensato, si diceva, anche nella cura degli arredi, di moderna eleganza, così come nella comunicazione, con un sito web molto ben organizzato.

Grande senso dell’ospitalità, ereditato come tutti gli esercizi commerciali qui a Sorrento, dal turismo inglese dell’Ottocento; il sorriso come benvenuto, insieme a frittelle gustose e fragranti di pasta cresciuta e un delicato mini-burger.
Il consiglio è quello di non perdere loro misto di affettati: davvero uno spettacolare giro in Italia della norcineria di qualità (non manca il jamon iberico, per gli appassionati).

Prosit ha anche una piccola cucina, dove trovare i classici ben eseguiti, come gli gnocchi alla sorrentina nel tegamino, qualche piatto con un pizzico di inventiva e naturalmente una selezione di carni di qualità.

Una carta dei vini vivace e aggiornata, con ricarichi molto più che onesti, e con una bella selezione al calice. Servizio giovane e competente.

Prosit a Sorrento, aperitivo di benvenuto
Prosit a Sorrento, aperitivo di benvenuto
Prosit a Sorrento, la sala
Prosit a Sorrento, la sala
Prosit a Sorrento, il ricco tagliere degli affettati
Prosit a Sorrento, il ricco tagliere degli affettati
Prosit a Sorrento, focaccia con extravergine e origano
Prosit a Sorrento, focaccia con extravergine e origano
Prosit a Sorrento, grissini, pane e panino napoletano
Prosit a Sorrento, grissini, pane e panino napoletano
Prosit a Sorrento, il fritto
Prosit a Sorrento, il fritto
Prosit a Sorrento, la frittatina di pasta
Prosit a Sorrento, la frittatina di pasta
Prosit a Sorrento, il fiore di zucca in pastella con ricotta
Prosit a Sorrento, il fiore di zucca in pastella con ricotta
Prosit a Sorrento, jamon iberico
Prosit a Sorrento, jamon iberico
Prosit a Sorrento, gnocchi alla sorrentina
Prosit a Sorrento, gnocchi alla sorrentina
Prosit a Sorrento, tagliatella al ragu'
Prosit a Sorrento, tagliatella al ragu’

La nostra scheda sull’apertura del 4 giugno 2020:

Adiacente a piazza Veniero, sul Corso Italia, a Sorrento, a due passi dal parcheggio di via del Mare, è stato appena inaugurato Prosit.
Si tratta di un winebar sui generis, con una forte connotazione norcina e non solo.
Progettato dall’architetta napoletana Raffaella Rusciano, Prosit è realizzato in modo da non sacrificare lo stile alla funzionalità. Nel locale sorrentino traspare l’idea della kalokagathìa greca, secondo cui il buono e il bello sono intimamente legati. Alla bellezza del locale, caratterizzato da un’infilata di sale che si succedono in un percorso su due livelli, si aggiunge, infatti,  la competenza nel settore e la passione per la qualità, garantita dalla gestione della famiglia Pollio. Un’esperienza, la loro, che  corre lungo quattro generazioni e inizia con la prima macelleria avviata in penisola sorrentina, nel 1933, dal bisnonno Martino. A lui subentrò il figlio Aldo, a lungo macellaio di fiducia delle famiglie sorrentine che acquistavano i tagli migliori nella bottega di via San Cesareo quando, nel secolo breve,  il centro cittadino era ancora animato da pescherie, caseifici, frutterie e macellerie. Successivamente i Pollio, sempre al passo con le esigenze del pubblico, trasferirono le loro competenze nella realizzazione di uno dei primi supermercati, alla fine degli anni Sessanta. Oggi, a quasi 100 anni dalla prima macelleria, si inaugura un concept innovativo che dà avvio a una nuova esperienza: “Prosit”.  A gestire il locale c’è la quarta generazione, con i cugini Pollio, spinti dallo stesso desiderio di innovazione e dalla stessa attenzione meticolosa per la cultura enogastronomica italiana e mediterranea.

Al Prosit si va per un caffè o un aperitivo, per degustare buoni vini (nel locale troneggia un’ampia cantina a vista, che conta circa 300 etichette) ordinare una selezione di affettati e formaggi o per gustare dei piatti della tradizione locale. Qui si può scegliere tra numerose referenze di prosciutti: da quelli siciliani dei Nebrodi ai notissimi di Parma, fino a prodotti di nicchia di altre realtà geografiche, che solo un esperto come Tonino Pollio poteva assortire con tanta accuratezza.

Prosit – Corso Italia 8 
Dalle 10.00 alle 15.00  e dalle 17.00 alle 24.00
Info: tel. 081.186.58.716

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.