Raviolo di Mozzarella Bruciata di Rosanna Marziale

17/9/2018 2.8 MILA

Ristorante Le Colonne Marziale - Raviolo di Mozzarella Bruciata
Ristorante Le Colonne Marziale – Raviolo di Mozzarella Bruciata

di Antonella Amodio
C’è un grande ritorno di piatti della tradizione italiana nei menù di prestigiosi locali. I classici e straordinari spaghetti al pomodoro, per esempio, simbolo gastronomico del made in Italy, hanno  riconquistato l’attenzione degli chef. Un piatto – quello degli spaghetti al pomodoro – che sino ad ora veniva cucinato tra le mura domestiche e difficilmente offerti agli ospiti. Oggi, invece, appare nella lista delle vivande come protagonista in diverse declinazioni. Così è anche per i tortellini e i ravioli, altri simboli dell’ arte culinaria italiana. Rosanna Marziale, chef del ristorante Le Colonne Marziale, ambasciatrice nel mondo della mozzarella di bufala campana dop, nonché instancabile portavoce della Campania Felix dalle mille eccellenze culinarie, ha ideato un raviolo davvero speciale, preparato con l’ingrediente principale di tutti i suoi piatti: la mozzarella di bufala campana dop, della quale conosce a fondo le caratteristiche, tanto da padroneggiarla con le più svariate tecniche di lavorazione. Per chi lo desidera può cimentarsi nella preparazione casalinga con la ricetta che la chef gentilmente ci ha offerto. Nulla vieta di andare al ristorante a degustare la creazione direttamente alla fonte, preparata dalle mani di Rosanna Marziale.

Ristorante Le Colonne Marziale - Raviolo di Mozzarella Bruciata
Ristorante Le Colonne Marziale – Raviolo di Mozzarella Bruciata

Raviolo di Mozzarella Bruciata

Ricetta di Rosanna Marziale

  • 1.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti

  • 500 gr pettole di Mozzarella di bufala Campana dop
  • 200 gr Fresella classica
  • 200 gr funghi misti
  • 200 gr formaggio cremoso di bufala
  • 20 gr di scalogno
  • Per il brodo
  • 1 lt di brodo di funghi misti
  • 300 ml latte di mozzarella
  • 20 gr di zenzero
  • 1 limone
  • 1 cipolla rossa di Alife
  • 100 gr erbe aromatiche
  • Olio evo, sale e pepe

Preparazione

Aiutandovi con un coppapasta quadrato tagliate la pettole di mozzarella come fareste per la pasta all'uovo. Con il cannello bruciacchiate i quadrati e lasciateli da parte. Fate sobbollire il brodo di funghi preparato nella maniera classica e aggiungete lo zenzero, il latte di mozzarella e le erbe aromatiche. Dopo 20 minuti unire il succo di limone.
Aggiungere la cipolla intera precedentemente infornata per 15 minuti a 200 gradi. Filtrare il brodo e lasciare da parte.
Bagnare leggermente la fresella con delle gocce di brodo. In una padella fare andare lo scalogno e i funghi per circa 3 minuti. Frullare i funghi e la fresella alla quale è stato aggiunto il cremoso di bufala. Lasciate raffreddare in frigo. Formare delle palline e posizionarle sui quadrotti di mozzarella bruciata, fiammeggiare i bordi con il cannello e chiudere velocemente il raviolo nel modo classico.
Servire uno o più ravioli nel brodo di funghi e latte di mozzarella, decorando con polveri colorate di spezie e ortaggi, ottenute tramite l' essiccazione in forno e poi frullate.