Ricco programma per la settima edizione dell’Hildegard Day

16/9/2021 512
Hildegard Day 2021
Hildegard Day 2021

di Alfonso Del Forno

Venerdì 17 settembre, dalle 20.00, festeggeremo Hildegard von Bingen, la badessa benedettina tedesca che nel XII secolo raccontò le proprietà del luppolo, diventato poi ingrediente fondamentale per la produzione della birra. Per ricordare la figura di Santa Ildegarda, sono state realizzate una birra artigianale e un gin, che la sera di venerdì saranno disponibili in diversi locali. La H è una Hoppy Saison ideata da sette birrifici artigianali campani (Birrificio dell’Aspide, Bella ‘Mbriana, Birrificio Incanto, Karma, Lievito e Nuvole, Okorei e Birrificio Sorrento), speziata, fresca e con una buona secchezza finale, caratterizzata da una luppolatura molto elegante e dalle note floreali. La spillatura della birra avverrà dalle ore 20,00 nei seguenti locali:

– Il monaco ubriaco (Pontecagnano)

– 87 Old road (Caserta)

– Pub 27 (Pompei)

– Craft 27 (Torre Annunziata)

– Birroteca Hoplà (Cava de’ Tirreni)

– Manhattan (Vitulazio)

– Drop (Angri)

– Ennó (Napoli)

– Arcade (Salerno)

– Ufficio reclami (Caserta)

– Fat Boy (San Giorgio del Sannio)

– Craven (Benevento)

– Public house (Santa Lucia Cava de’ Tirreni)

– Story (Pagani)

– Inspire (Pontecagnano)

– Craic (Pomigliano)

– Frank Malone (Napoli)

– Demetra Pub (Pontecagnano)

– Birstrò 2.0 (Baronissi)

– Uammamì (Casalnuovo)

– The Liffey (Benevento)

– The Sign (Pomigliano d’Arco)

– Historia (Puglianello)

– Beer Hunters (Agropoli)

– Spillale (Caserta)

– Trincanotte (Aversa)

– Draft (Vallo della Lucania)

– Vicò (Pozzuoli)

La novità di quest’anno, come già anticipato, è l’Hildegard Gin, prodotto da Officine Alkemiche Spirits Co. di Nocera Inferiore, caratterizzato da due luppoli: Wai-iti e Mandarina Bavaria. Il distillato è secco, morbido al palato, con note di frutta a pasta gialla e agrumi. I bartender lo useranno per preparare drink dal gusto unico nei seguenti locali:

– Pasticceria Pepe (Sant’Egidio del Monte Albino)

– Pub 27 (Pompei)

– Craft 27 (Torre Annunziata)

– Manhattan (Vitulazio)

– Bar Capri (Battipaglia)

– Craic (Pomigliano)

– The Sign (Pomigliano)

– 87 Old Road (Caserta)

– The Liffey (Benevento)

– Ennò (Napoli)

– Craven (Benevento)

– Fat Boy (San Giorgio del Sannio)

– Ufficio reclami (Caserta)

– Vicò (Pozzuoli)

Immancabile il banchetto del “Club amici del Toscano”, presente nello spazio antistante il Craft 27 di Torre Annunzia. In tutti i locali saranno distribuite le spillette a tiratura limitata dell’evento, diventate oggetto da collezione per gli appassionati. Potranno ritirarla i primi arrivati nei locali, fino ad esaurimento scorte. L’organizzazione dell’evento è stata possibile grazie al supporto di Emporio Brewing di Sant’Anastasia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.