Ricetta del casatiello di mare di Barittico

9/4/2021 1 MILA

Casatiello di mare Barittico
Casatiello di mare Barittico

di Bruno Sodano

Il casatiello è il lievitato per eccezione che rappresenta la Pasqua a tavola. Una preparazione partenopea che pian piano si è fatta strada nelle case di tutti gli italiani anche perché basta pensare che in ogni città c’è almeno una persona di origine napoletana. Non tutti, però, possono assaporare questo splendido rustico in quanto a molti la carne non piace. Per questo di viene in aiuto Barittico, la prima salumeria di mare a Napoli. Noi consigliamo di ordinarlo in delivey ma, per i più audaci, riportiamo fedelmente la loro ricetta fatta dallo chef Vittorio Zigarelli e il pizzaiolo Davide Civitiello.

 

Ricetta del casatiello di mare di Barittico

Ricetta di Barittico

  • 0.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti

  • 1 kg di farina Manitoba Oro mulino Caputo
  • 250 g di strutto (o burro se non si mangia carne)
  • 9 g di pepe nero tostato
  • 24 g di sale
  • 670 ml d’acqua
  • 6 g di lievito in polvere Mulino Caputo
  • 500 g di Parmigiano reggiano 24mesi solo vacche brune q. b.
  • Pecorino sardo q. b.
  • 200 g di fesa di pesce spada
  • 200 g di mortadella di tonno
  • 200 g di porchetta di pesce spada

Preparazione

Per l’impasto setacciate la farina, aggiungete 600 ml acqua con 4 g di lievito secco all’interno e iniziate a mescolare formando l’impasto. Sciogliete il sale nella restante acqua e lo aggiungete all’impasto già formato. Aggiungete pepe nero tostato e strutto a piccole dosi impastando poco alla volta.
Continuate a impastare finche non diventa liscio e mordido. Fate riposare per 1 ora a temperatura ambiente, successivamente lo stagliate facendolo risposare per altre 12 ore a 6-8 °C.
Il giorno successivo, stendete l’impasto lasciando una sola estremità piu sottile dell altra.
Aggiungete 500 g di parmigiano reggiano 30 mesi solo vacche brune, il pecorino e i salumi nella parta piu doppia. La parte sottile la cospargete di strutto.
Arrotolate con la parte piu sottile in chiusura.
Fate lievitare fino a quando non raddoppia il suo volume e cuocete in un forno a 190 °C per 55 minuti o comunque fino a quando non risulterà ben dotato e profumato. Questa è la dose per un casatiello molto grande viceversa potete farne due di media grandezza