Ricetta dolce: ciambellone allo yogurt in quattro e quattr’otto!

21/6/2017 24.4 MILA

Ciambellone allo yogurt

Ecco una ricetta facile facile adatta ai bambini: perchè possono eseguirla anche loro, con l’aiuto di un adulto, e perchè possono sostituire con un dolce sano, fatto in casa, le orribili merendine industriali. «In quattro e quattr’otto» proprio per la facilità di esecuzione legata agli ingredienti, misurati in cucchiai, a quattro e a otto alla volta.

Le fette del nostro ciambellone

 

Il ciambellone allo yogurt appena sfornato

Inoltre…
Lo zucchero, invece della farina nello stampo, rende appiccicoso il ciambellone e quindi dopo averlo mangiato, rigorosamente con le mani, non si può non leccarsi le dita!!!
Ottima merenda per i bimbi, sana ma leggera perchè senza grassi, quindi va bene anche tutti i giorni.

ciambellone allo yogurt

Ricetta di Antonella Geppert

  • 5.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti per 6 persone

  • 4 uova
  • 8 cucchiai di farina
  • 8 cucchiai di zucchero
  • 8 cucchiai di yogurt bianco magro
  • 8 cucchiai di latte
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 scorza di limone grattugiato
  • ½ bustina di lievito

Preparazione

In una ciotola, setacciare la farina e mescolarla allo zucchero.
Formare un incavo al centro e mettervi le uova, la vanillina e la scorza di limone.
Cominciare a impastare il composto e aggiungere lo yogurt e il latte.
Lavorare l’impasto, renderlo morbido e aggiungere infine il lievito.
Imburrare lo stampo molto bene e cospargerlo di zucchero semolato. Cuocere in forno a 180° per circa 40 min.

Vini abbinati: Moscato di Trani

12 commenti

    Ilaria

    (7 agosto 2013 - 12:31)

    il ciambellone era proprio il dolce della nostra infanzia… devo dire
    effeto paneangeli, era una delle ricette più riportate sul retro delle
    bustine dle lievito in polvere… ricordo ancora l’odore e il
    divertimento nel prepararlo con le mani di bimba

    Gennaro De Gregorio

    (8 agosto 2013 - 13:54)

    E’ proprio vero, ogni scarrafone è bello a mamma soia.

    Cristina Biddau

    (22 novembre 2013 - 14:31)

    mi è venuto malissimo!!!In questa ricetta c’è qualcosa di sbagliato dato che l’ho seguita alla lettera!!! :-((((

    Guest

    (22 novembre 2013 - 14:49)

    perchè è stato cancellato il mio commento? scusate ma desidero una risposta il mio dolce è venuto bassissimo non ha lievitato nonostante mi sia attenuta fedelmente a questa ricetta..Desiderei una risposta od eventualmente vi foste accorti che la ricetta abbia veramente qualcosa che non va spero che provvediate a modificarla o cancellarla!

    Giovanni Lo Iacono

    (23 novembre 2013 - 15:04)

    Appena fatta.
    Ho usato sei uova e di conseguenza ho variato in proporzione gli ingredienti.
    Ho messo tre vasetti di yogurt, una bustina di lievito e niente latte; mi sembrava già abbastanza molle.
    È venuta bene.

    fragolaepanna

    (3 dicembre 2013 - 14:20)

    dato che l’impasto mi era venuto già molle non ho messo il latte è venuta buonissima;mi è piaciuta l’idea dello zucchero nello stampo mai messo,buonissima da rifare

    wanilla

    (12 agosto 2014 - 15:07)

    Una mia amica che prepara delle torte buonissime mi ha dato la ricetta di questo ciambellone che ho voluto provare.
    Mi dice: prova anche tu questa ricetta perché ho fatto questo ciambellone due volte, ma:
    una volta mi è venuto bassissimo e la seconda volta sembrava perfetto e ben lievitato e quando ho aperto il forno fluff è crollato :D
    Oggi ho provato pure io seguendo dosi e procedimento, il sapore non è male, anzi!
    Però è alto un centimetro!!
    Proverò a non mettere il latte prossima volta e vediamo se migliora in altezza :-)
    Anche a me è piaciuta molto l’idea dello zucchero nello stampo, la crosticina si caramella e non è male.

    sALVATORE

    (1 settembre 2014 - 23:53)

    LA RICETTA MIGLIORE è SENZA LATTE MA CON UN BICCHIERE DI OLIO DI SEMI. E’ MEGLIO COSPARGERE LA TEGLIA CON PAN GRATTATATO E NON CON LO ZUCCHERO PERCHE’ NON SI POTREBBE STACCARE IL CIAMBELLONE DALLA TEGLIA , LA RICETTA CHE PROPONETE E’ SICURAMENTE SBAGLIATA. forse AVETE FATTO CONFUSIONE CON UN ALTRO DOLCE.. E” meglio riconoscere l’errore che avete fatto…

    Lina

    (4 ottobre 2014 - 17:12)

    Questa ricetta è SBAGLIATA. Io lo faccio da 30 anni, sempre allo stesso modo, e mi riesce sempre bene. Si parte dallo yogourt, perchè tutti gli ingredienti sono calibrati su quello. vasetto di yogourt, 3 uova, 3 vasetti (quello vuoto dello yogourt) di farina, 2 vasetti di zucchero, 1 vasetto di olio di semi, meglio se girasole, 1 pizzico di sale, 1 bustina di lievito per dolci, 1 bustina di vaniglia. Si può mescolare tutto insieme nel frullatore, per ultimo aggiungere il lievito. Il forno va a 160° per 40 minutti, prima di sfornare, infilare fino in fondo uno spaghetto e ritirarlo; se è asciutto, il dolce è cotto, altrimenti lasciarlo per un’altra diecina di minuti. Lo zucchero va benissimo al posto della farina nella teglia, ma bisogna capovolgerlo subito su di una griglia aperta e non su un vassoio, per permettere all’umidità di fuoruscire velocemente, perchè quando si sarà freddo, lo zucchero formerà una crosticina croccante tutt’intorno. Provare per credere. Buon Appetito

    Luca

    (4 ottobre 2014 - 19:28)

    Anche io ho sempre usato la ricetta usata da Lina e concordo in pieno con lei. Devo però dire che l’idea dello zucchero è grandiosa. Seguirò però il consiglio di Lina e girerò la ciambella su una griglia. Nulla vale più dell’esperienza e 30 anni di ciambelle non sono certo da sottovalutare ;)

    claudia

    (4 agosto 2015 - 14:36)

    Tovo un dispendio di energie e alimenti il far essere on Line una ricetta come questa dal risultato disastroso! Tutti ingredienti che ho dovuto gettare per la riuscita pessima di questa ciambella! Oscuratela!

    Mary

    (17 settembre 2015 - 07:52)

    Peccato non aver letto prima i commenti. La ricetta è sbagliata. Poca farina rispetto alla doppia porzione di latte+yoghurt. Nel forno era alta 4 cm, dopo averlo aperto, sono diventati 2. :-(

I commenti sono chiusi.