#idolcidelnatale | Mostaccioli

16/12/2020 1.2 MILA

Ricetta dei mostaccioli

MOSTACCIOLI
MOSTACCIOLI

di Francesca Faratro

Inizia la rubrica #idolcidelnatale.

Per le festività in arrivo, in collaborazione con la pasticceria Savoia di Amalfi, proporremo le ricette dolci più amate da tutti.

Vi sveleremo  trucchi e segreti per realizzare a casa vostra le tradizionali prelibatezze.

Cimentatevi in cucina, colmate i pomeriggi freddi e piovosi e realizzate, in compagnia dei vostri bambini, i dolci che amate, personalizzandoli come più preferite.

Una volta pronti, saranno una buona idea non solo per sorprendere i vostri cari ma anche per essere regalati o fatti trovare in graziosi sacchetti sotto l’albero pronti da consegnare!

#idolcidelnatale

MOSTACCIOLI - I mostaccioli ricoperti di cioccolato fondente
MOSTACCIOLI – I mostaccioli ricoperti di cioccolato fondente

I Mostaccioli

Dalla forma romboidale, cosparsi come da tradizione vuole con il cioccolato, i mostaccioli sono i dolci del Natale. La ricetta per realizzarli non è sempre la stessa: varia nella consistenza e nella copertura.

C’è chi preferisce realizzarli più croccanti e chi, invece, farcirli con un ripieno più morbido, spesso accentuato da un cuore interno irresistibile. La glassatura, anch’essa cambia. I classici sono cosparsi di cioccolato fondente mentre le rivisitazioni prevedono sempre il cioccolato, sia questo bianco o al latte.

Resta il fatto che i golosi dolcini, detti anche “mustaccioli” o “mustacciuoli”, si fanno apprezzare da grandi e piccini e trionfano sulle tavole per tutto il periodo delle feste.

MOSTACCIOLI - I mostaccioli pronti da mangiare
MOSTACCIOLI – I mostaccioli pronti da mangiare

Mostaccioli

Ricetta di Pasticceria Savoia di Amalfi

  • 0.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti

  • 1 Kg. Farina
  • 600 gr. Zucchero
  • 70 gr. Miele
  • 200 gr. Burro
  • 15 gr. Ammoniaca
  • 7 gr. Pisto
  • 4 gr. Cannella
  • 30 cl. Acqua
  • 30 gr. Cacao
  • q.b. Cioccolato Fondente (per la copertura)

Preparazione

- Montare burro e zucchero e, poco per volta, unire al composto miele, pisto e cannella.
- In un recipiente mescolare l’ammoniaca nell’acqua tiepida ed inserirla al composto ottenuto precedentemente.
- Aggiungere all’impasto la farina ed il cacao e lavorare il tutto ottenendo un composto omogeneo da far riposare per circa due ore.
- Trascorso il tempo, stendere l’impasto fino ad ottenere uno spessore di circa 5/6 mm e con l’aiuto di stampini a forma di rombo, tagliare dalla pasta i mostaccioli ed adagiarli in una teglia rivestita di carta forno.
- Cuocere i mostaccioli a 220° per 10/11 minuti circa (il tempo di cottura varia secondo il forno che verrà utilizzato). Una volta cotti, lasciarli raffreddare.
- Temperare il cioccolato fondente, ad una temperatura di circa 31°. Qualora tale procedura risultasse difficile, si può sciogliere il cioccolato semplicemente a bagnomaria.
- Intingere i biscotti nel cioccolato coprendoli totalmente e disporli su teglia o carta forno lasciandoli asciugare per bene.
- Una volta pronti, consumarli o conservarli in sacchetti di cellophane o in una scatola chiusa.

Consigli utili:
- In mancanza delle forme per realizzare i biscotti, si può optare di tagliarli con un semplice coltello da cucina.
- Le dimensioni dei mostaccioli possono variare in base ai gusti. Una simpatica idea è quella di realizzarli anche più piccoli.
- La copertura classica è al cioccolato fondente ma questo si può sostituire con qualsiasi altro tipo di cioccolata o divertirsi con la variegatura.
- Dopo aver bagnato i biscotti nel cioccolato, fare attenzione a non toccare i mostaccioli per non lasciare sulla superficie tracce o impronte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.