Ricotta e miele, la ricetta dolce e filosofica di Federico Valicenti

7/9/2011 4.5 MILA
Ricotta e miele

“Ricotta e miele mangerai, fin quando saprai rifiutare il male e scegliere il bene”

(Isaia 7.15.)

Una ricetta antica ed evocativa,  Federico s’ispira all’agricoltura arcaica per  lanciare messaggi di pace attraverso il cibo.

Gli ingredienti sono  facilmente reperibili, qui, naturalmente è tutto,o quasi, a km zero All’assaggio il palato viene avvolto con soave leggerezza grazie al l’equilibrio dei sapori esaltati dalla temperatura tiepida.

Ingredienti per 4 persone

250 gr di ricotta fresca

1 cucchiaio piccolo di cannella macinata fine

30 gr di mandorle leggermente tostate

20 gr di semi di sesamo leggermente tostato

1 cucchiaio abbondante  di miele di castagno

un cucchiaio  di olio extra vergine d’oliva

Procedimento

In una padella versare l’olio extra vergine di oliva, quando  e’ caldo,  versare la ricotta e lavorare velocemente con una spatola. Quando la  ricotta  è  ben sciolta,  aggiungere la cannella e i semi di sesamo. In un piatto di portata mettere un tagliapasta e riempire di ricotta calda, per dare la forma circolare,  rimuovere  quindi il tagliapasta e decorare con  le mandorle tritate e il miele di castagno a filo. Un quadro d’autunno.

Ricetta raccolta da Giulia Cannada Bartoli

Un commento

    La nipote di zia Betta

    Perchè non ci sono commenti su questa goduria?
    Siete rimasti senza parole? Domani la proverò con la ricotta di pecora più buona del mondo.

    12 novembre 2011 - 12:02

I commenti sono chiusi.