Ristorante Vitique – Greve in Chianti: sosta gastronomica da non perdere nel Chianti Fiorentino

14/8/2020 675

Ristorante Vitique Greve in Chianti

 

di Sabino Berardino

Da Vitique c’ero passato qualche anno fa ma nel frattempo è cambiato lo chef ed ero molto curioso di provare il nuovo corso curato da Antonio Guerra: un lunedì agostano mi ci ha riportato e l’esperienza è stata molto interessante, una cucina solida, piatti ben pensati ed altrettanto ben eseguiti.
Questo è un ristorante aziendale, di proprietà del gruppo vinicolo Santa Margherita: l’ambiente è moderno elegante ed ho notato, palesemente,  ricerca ed attenzione nella strutturazione del menù che regalano una sosta gastronomica divertente e gustosa a chi è in giro nella splendida regione del Chianti Fiorentino e decide di fermarsi a mangiare da Vitique (comodissimo parcheggio, gratuito, di fronte all’ingresso del locale) ma anche per chi decidesse, da Firenze, di andare a cena fuori città (in meno di mezz’ora, dalla città, si arriva al ristorante).
Abbiamo iniziato con una serie di entrée molto interessanti, che incuriosiscono il palato e preparano alla successione di piatti presentati dallo chef.

Ristorante Vitique - entree
Ristorante Vitique – entree

Iniziamo la cena vera e propria con il “Coniglio alla cacciatora” ovvero crudo di coniglio: mia prima volta – amo il crudo, ho provato anche la cacciagione cruda – con il coniglio e mi è piaciuto, molto; piatto gustoso, ben equilibrato.

Ristorante Vitique - coniglio cacciatora
Ristorante Vitique – coniglio cacciatora

A seguire Animella, sedano e aceto di lampone: eccellente la consistenza dell’animella, divertente il contrappunto con la croccantezza del sedano che la accompagnava.

Ristorante Vitique - -animella sedano
Ristorante Vitique – -animella sedano

Per continuare: potrebbe sembrar un azzardo ma il ‘raviolo’ aperto con seppia e spugnole è un riuscito connubio di mare e bosco.

Ristorante Vitique - seppia spugnole
Ristorante Vitique – seppia spugnole
Ristorante Vitique - pane
Ristorante Vitique – pane

Buono lo Spaghetto Fabbri, Nduja, limone e cardamomo: non amo il piccante della nduja che in questo piatto era molto addomesticata; nota di merito per la cottura dello spaghetto, estrema direi (a me piace ma abbiamo discusso su quanto una cottura così tirata possa esser gradita agli avventori), mi rimane memoria che, forse, l’avrei apprezzato ancor di più con una nota di limone più caratterizzante.

Ristorante Vitique - spaghetto nduja limone cardamomo
Ristorante Vitique – spaghetto nduja limone cardamomo

Il piccione alla brace: ottimo; una carne iconica, in Toscana, non sempre gestita al meglio ma non in questo caso, piatto perfettamente riuscito, goloso, ben realizzato.

Ristorante Vitique - piccione brace
Ristorante Vitique – piccione brace

Dopo il predessert un bel dolce: caramello al latte, mango e noci Pecan; un tocco di acidità, la croccantezza, dolcezza ben equilibrata.

Ristorante Vitique - caramello al latte mango noci pecan
Ristorante Vitique – caramello al latte mango noci pecan

Chiude il percorso un piattino di friandises anch’esse ben eseguite e gustose.

Ristorante Vitique - friandises
Ristorante Vitique – friandises

In sintesi: sono andato via pensando a quando ritornarci per provar gli altri piatti del menù (in particolare: la Fregola, ricci, vongole e finocchietto).
I prezzi di Vitique mi paiono ben calibrati per l’offerta (passato e presente | mano libera: menù da 5 portate a 60 euro; antipasti da 18 a 22 euro; primi piatti a 20 euro; secondi piatti a 28 euro; 10 euro i dessert).
Menù (con prezzi), lista vini e prenotazioni online sul sito.

Ristorante Vitique Greve in Chianti
Via Citille 43b 
Tel. 055 9332941
[email protected]
https://www.vitique.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.