Vitantonio Lombardo, i nuovi piatti della stella Michelin di Matera

19/4/2019 2.9 MILA
Vitantonio Lombardi
Vitantonio Lombardi

di Bruno Sodano

Vitantonio Lombardo a Matera, capitale europea della cultura, centro storico mozzafiato ricco di ristoranti e piccole trattorie. Fra i tanti splende la stella Michelin

Vitantonio Lombardi
Vitantonio Lombardi

Dopo neanche un anno dal trasferimento da Caggiano ha avuto il suo riconoscimento dalla rossa.

Il ristorante è dentro una grotta molto ben ristrutturata. Elegante e raffinato. Pochi posti ed una sala riservata al tavolo imperiale,  di fronte la cantina, ampia e  ben curata.

Vitantonio Lombardi
Vitantonio Lombardi

Personale di sala  attento, sorridente e non invadente. Lo chef table ti catapulta nella cucina e ti fa vivere la preparazione e il lavoro dei cuochi.

In carta tre diversi menu. Il primo dedicato a Matera, il secondo di materia ed il terzo con i piatti storici di Vitantonio Lombardo. Poi c’è il menu alla carta. L’entrée anticipa bene il resto del pranzo.

Vitantonio Lombardi - entree
Vitantonio Lombardi – entree

Il pane viene proposto in varie versioni. In risalto il pane di Matera IGP, buonissimo. Taralli, pane ai carboni ripieno di ricotta, quello ai cicoli e focaccia all’ olio evo.

Vitantonio Lombardi - Pane fatto in loco
Vitantonio Lombardi – Pane fatto in loco

La carta dei vini, curata da Donato Addesso che stava con Vitantonio a Locanda Severino, ha in primo piano la Basilicata.

Antipasto freddo caldo di baccalà islandese e peperoni di Senise, raccontato tre varianti, Crudités, oliocottura e reso a pasticcio con patate indorato e fritto. Qualità del pesce molto buona abbinato all’olio di Elena della Masseria Cardillo.

Vitantonio Lombardi - Antipasto
Vitantonio Lombardi – Antipasto

Primo piatto presentato quasi come un quadro. Raviolo dolce di ricotta liquida con ricci di mare, cannella e datterino giallo. I cristalli di sale in superficie ampliano ed enfatizzano i sapori. In abbinamento Cantine del Notaio, Il Rogito 2016.

Vitantonio Lombardi – Raviolo dolce di Matera con i ricci di mare

Una presentazione vintage attuale è stata quella del Cappuccino Materano. Cavatelli di grano Arso in zuppa di crapiata, baccalà e caffè.

Un secondo piatto, che racconta la materia è la spigola pescata all’amo, carciofi e fondo bruno all’uncinato.

Vitantonio Lombardi - spigola
Vitantonio Lombardi – spigola

I dolci sono un mix di rievocazione anni ’90 che rendono la scelta quasi nostalgica. Il palato vi ringrazierà. L’isola che non c’è più rimanda al famoso e ormai dimenticato latte e menta.

Vitantonio Lombardi - dolce
Vitantonio Lombardi – dolce

Il ricordo d’infanzia riporta alla zuppa di latte che la nonna riempiva con il pane, difatti, il tutto, è un gelato di pane, latte, zucchero e… balsamico.

Vitantonio Lombardi - dolce
Vitantonio Lombardi – dolce

Le degustazioni partono da 4 portate a €60 fino a 7 portate €80.

La degustazione 10 portate €110 e quella in abbinamento vino, acqua e caffè €150

Vitantonio Lombardo a Matera