Ritorna Montepulciano d’Abruzzo Doc 2018 Giovenzo | Vino vincitore a Radici del Sud a marzo 2021

8/7/2021 209
Ritorna Montepulciano d'Abruzzo Doc 2018 Giovenzo
Ritorna Montepulciano d’Abruzzo Doc 2018 Giovenzo

di Enrico Malgi

L’Azienda Agricola Giovenzo di Ortona pratica una viticoltura integrata e sostenibile, producendo ottimi vini territoriali. L’etichetta Ritorna Montepulciano d’Abruzzo Doc 2018 è riuscita nell’impresa di conquistare il primo posto ex aequo a Radici del Sud a marzo 2021 nella sua categoria di appartenenza.

Soltanto Montepulciano fermentato in serbatoi di acciaio, maturato in botti di rovere e poi elevato in vetro. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo finale di 13,00 euro. Bottiglie prodotte numero 2.000.

Controetichetta Ritorna Montepulciano d'Abruzzo Doc 2018 Giovenzo
Controetichetta Ritorna Montepulciano d’Abruzzo Doc 2018 Giovenzo

Alla vista si presenta un bel colore rosso rubino luminoso. Bouquet intensamente affastellato da intriganti e solidi profumi che si propongono ad un naso indagatore e curioso di accertare la bontà di questo vino. E così all’olfatto si appalesano ad abundantiam tocchi fruttati di amarena, prugna, mandorla tostata, gheriglio di noce e tutto il campionario del sottobosco, che a loro volta contribuiscono ad amplificare poi la percezione di altre gradevoli nuances: cannella, noce moscata, pepe nero, liquirizia, tabacco e cuoio. Meno evidenti le credenziali floreali. In bocca arriva un sorso bello scorrevole e gioioso, fresco ed immediato, morbido e balsamico, sapido e rotondo, seducente ed affascinante. Tannini dolci e remissivi. Legno ben dosato. Silhouette schietta, elegante, aggraziata, equilibrata, armonica e fine. Allungo finale piacevole e persistente. Da abbinare a carne arrosto e formaggi semistagionati, ma per la sua morbidezza il vino va bene anche su un brodetto di pesce abruzzese.

Sede a Ortona (Ch) – Contrada Villamagna, 4

Cell. 348 1400781

[email protected]www.giovenzo.it

Enologo: Emidio Di Martino

Ettari vitati: 20

Vitigni: Montepulciano, Trebbiano, Cococciola e Passerina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.