Roma: lasagna cacio e pepe, la ricetta dell’Osteria Palmira di Monteverde

16/10/2017 4.3 MILA

Lasagna cacio e pepe dell’Osteria Palmira
Lasagna cacio e pepe dell’Osteria Palmira

di Floriana Barone

In Italia non è domenica senza un piatto di lasagna, specialmente se è ricca e golosa. Ecco perché l’Osteria Palmira di Monteverde, in occasione del Cacio e Pepe Festival di Eataly, ha preparato un’invitante lasagna cacio e pepe, con una gustosa crosticina sulla superficie, che ha conquistato moltissimi visitatori romani e stranieri. In Osteria la sfoglia la stende Assunta, la titolare insieme al fratello Claudio.

Osteria Palmira
Osteria Palmira

Una passione per la cucina nata grazie agli insegnamenti di mamma Palmira e di papà Antonio, originari di Amatrice, che un tempo avevano una piccola osteria di famiglia in via del Boschetto, a Rione Monti. La lasagna cacio e pepe non è attualmente sul menu, ma, in questo ristorantino romano la lasagna è stata introdotta nel pranzo della domenica da circa un anno: per ogni stagione viene abbinata a un ingrediente particolare, come zucchine, fiori di zucca e carciofi. All’Osteria Palmira, oltre i classici piatti della tradizione romana, si preparano anche i primi di una volta, come gli gnocchi ricci, quelli di Amatrice.

Osteria Palmira
Vino e Cucina
Via Abate Ugone, 29
00152 Roma
Tel. 06/58204298
www.osteriapalmira.it
[email protected]
Facebook

Lasagna cacio e pepe

Ricetta di Osteria Palmira

  • 4.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti per 12 persone persone

  • 500-600 gr di pasta sfoglia fresca
  • 2 litri di besciamella morbida
  • 8 pugni abbondanti di pecorino non troppo salato (il Brunelli per l’Osteria)*
  • Pepe nero q.b.
  • 1 kg di fiordilatte
  • *in questo caso meglio utilizzare anche una piccola percentuale di parmigiano

Preparazione

Preparare prima la besciamella con 100 gr di burro, 100 gr di farina, 2 litri di latte intero, noce moscata, sale e pepe e farla intiepidire. Prendere una teglia rettangolare e adagiare uno strato di besciamella alla base. Posizionare le sfoglie di pasta, aggiungere poi la besciamella, il fiordilatte, il pecorino e un po’ di pepe nero ( a seconda delle preferenze). Procedere in questo modo fino a realizzare 4 strati di lasagna. Infornare a 220 gradi, forno ventilato, per circa 20 minuti. La lasagna è pronta quando in superficie si forma una crosticina scura e croccante.