Antica ricetta della scarola imbottita

23/11/2020 5.8 MILA

Scarola imbottita
Scarola imbottita

Pochi piatti di verdura sono così poveri e semplici negli ingredienti ma tanto ricchi di gusto come le scarole imbottite! Il sapore pieno e intenso di una antica ricetta vegetariana che riesce a soddisfare anche i carnivori :)

Scarola imbottita

Ricetta di Virginia Di Falco

  • 10 minutiTempo di preparazione
  • 20 minutiTempo di cottura
  • 5.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti per 2 persone

  • 1 scarola liscia fresca e piena
  • una decina di capperi
  • una decina di olive di Gaeta
  • 3 acciughe sott'olio
  • 100 gr circa di pane raffermo (o biscottato), da bagnare
  • 1 uovo
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • un po' di prezzemolo fresco
  • 2 spicchi di aglio
  • abbondante olio extravergine di oliva
  • sale q.b.

Preparazione

Aprire molto bene al centro la scarola intera e lavarla con cura sotto l'acqua corrente. Preparare in una zuppiera la farcia: sbriciolare il pane raffermo che avrete precedentemente bagnato (io ho utilizzato quello biscottato di Agerola, buonissimo); aggiungere le olive denocciolate, le acciughe tagliuzzate, e i capperi; unirivi il formaggio e un uovo sbattuto che aiuterà a compattare il tutto in cottura. Amalgamare per bene, aggiungere alla fine un po' di prezzemolo tritato (io avevo anche qualche fogliolina di basilico da piantina estiva superstite, ancora molto profumato). Riponete il composto al centro della scarola cruda, richiudetela avendo cura di posizionarlo bene al centro e in fondo, in modo che non fuoriesca. Aiutatevi a richiudere la scarola con dello spago da cucina: basterà anche solo un giro, che toglierete appena cotta.
Far cuocere per circa 20 minuti, a fuoco medio, in un tegame con abbondante olio extravergine, un pizzico di sale e gli spicchi di aglio. Rigirare dopo i primi 10 minuti, magari irrorando con il sughetto di cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.