#stwEATterature / Colli di Luni Vermentino Superiore Solarancio 2018, La Pietra del Focolare

26/2/2021 621
Colli di Luni Vermentino Superiore Solarancio 2018, La Pietra del Focolare
Colli di Luni Vermentino Superiore Solarancio 2018, La Pietra del Focolare

di Fabrizio Scarpato

Sarticola è una collina nei pressi di Ortonovo, l’ultimo comune ligure prima di sconfinare in Toscana. Domina la piana di Luni e la vallata del Magra, il mare è laggiù a due passi. Diversi vignaioli conducono vigne su quel crinale. Di fatto un luogo vocato: un cru, a farla breve. Il vermentino del Solarancio cresce e matura lassù. E lo sa. Nel senso che è di un giallo dorato molto bello e caldo, è intenso e potente come si conviene quando ti avvali della tipologia superiore definita dal disciplinare. E’ anche ben bilanciato, sia al naso, quando il frutto esotico si mescola alla freschezza delle erbe aromatiche, sia nel sorso, in cui una vellutata nota di miele si accompagna alla inevitabile e imprescindibile salinità propria di questi luoghi. Ma ciò che rende unico questo vino è il passo ampio, fine ed elegante, con una venatura balsamica che lo attraversa, tra resina e fiori di ginestra. Un passo lento, meditativo, camminando sul filo di equilibri pacati e orizzontali: un vino romantico, se è consentito dire. Così ti immagini col bicchiere in mano seduto su un muretto a Sarticola: lo sguardo si perde a seguire là in fondo le anse del Magra che lentamente si tuffa nel mare, mentre un sole arancio tramonta dietro Punta Bianca. Ed è un bello stare.