Torna BUONGIORNO CERAMICA! 2019 e gli italiani si scoprono un popolo di artigiani, artisti e viaggiatori

16/5/2019 480
BUONGIORNO CERAMICA - Tavolo di lavoro, Colori
BUONGIORNO CERAMICA – Tavolo di lavoro, Colori

5° edizione – 18 e 19 maggio 2019 – la più bella festa mobile delle arti e della creatività in 40 città d’Italia

COSA ACCADE IN CAMPANIA

La 5^ edizione di Buongiorno Ceramica! si aprirà ad Ariano Irpino presso il Museo Civico dove sarà allestita una mostra, visitabile il 18 maggio dalle 8.00 alle 14.00 e il 19 maggio dalle 10.00 alle 21.00, riguardante l’antica ceramica, che presenta anche una raccolta di venti ceramiche antiche arianesi in possesso da collezionisti privati. Con l’occasione verrà esposta anche l’ultima ceramica antica che è stata acquisita dal Comune. La mostra sarà visitabile fino al 26 maggio, ma in data 18 maggio si potrà assistere anche a una giornata di studi, per cui sarà realizzato un video-intervista sulla storia del Museo e della ceramica locale. Anche Ariano Irpino partecipa al weekend di ceramica femminile Matres Week, con eventi e attività presso il Centro storico solo il 19 maggio. Il progetto ha il fine di promuovere l’arte della ceramica femminile e valorizzarla in tutte le sue forme, tenendo presente la bellezza dei territori che la ospitano e cercando di creare un incontro tra esperienze e culture diverse.

BUONGIORNO CERAMICA - Concerti su strumenti ceramica
BUONGIORNO CERAMICA – Concerti su strumenti ceramica

A Napoli, in occasione di Buongiorno Ceramica! 2019, il 17 maggio alle 11.00, presso il Museo Duca di Martina a Capodimonte, ci sarà l’inaugurazione della mostra internazionale di ceramica al femminile “Matres in Floridiana”, visitabile fino al 27 maggio. Sempre il 17 maggio si potrà partecipare, dalle 12.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 presso Villa Floridiana, a “Matres Week – Open Lab”, attività che comprende visite ai laboratori di ceramica e porcellana, in cui si potrà assistere a dimostrazioni di manipolazione e decorazione a cura delle artiste ceramiste dell’associazione Pandora. Si potrà prendere parte anche all’iniziativa “Mani in Pasta”, che prevede l’apertura straordinaria e la visita gratuita del laboratorio Carusio a Capodimonte dal 17 al 19 maggio: durante questi giorni si potranno osservare le dimostrazioni di foggiatura e decorazione pittorica ad opera di maestri ceramisti e si avrà la possibilità di manipolare la ceramica. Il 18 maggio alle 11.30 ci sarà, presso la Real Fabbrica di Capodimonte, la premiazione di un concorso promosso dall’Associazione “Amici della Real Fabbrica”: la competizione era diretta agli allievi dell’ISIS Giovanni Caselli, che hanno progettato e realizzato un manufatto in porcellana ispirato a una pietanza della tradizione napoletana. Il 19 maggio, dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 17.30, presso Villa Floridiana ci si potrà confrontare con ceramiste e studenti e divertirsi con loro creando manufatti con diverse tecniche.

BUONGIORNO CERAMICA - Le mani
BUONGIORNO CERAMICA – Le mani

A Cava de’ Tirreni tutte le attività ruotano intorno al progetto MATRES WEEK, che parte il 18 maggio alle 10.30 con l’inaugurazione, al Centro per l’Artigianato Digitale, di una bottega Rinascimentale versione 3.0 in cui si potrà assistere alla stampa 3d di oggetti in ceramica. Sia il 18 che il 19 maggio ci saranno corsi di ceramica per bambini e genitori, con la partecipazione dei ragazzi di Pandora Ability e le artiste ceramiste di Pandora. Infine il 18 maggio dalle 16.00 alle 20.00 e il 19 maggio dalle 10.00 alle 13.30 l’artista iraniana Dorna Abyak, ospite d’eccellenza, terrà un corso sulla innovativa tecnica del Paperclay, un metodo di lavorazione della ceramica che prevede l’inserimento di cellulosa nell’impasto prima della cottura, permettendo così una migliore lavorabilità della ceramica.

BUONGIORNO CERAMICA - Performance cottura nel forno
BUONGIORNO CERAMICA – Performance cottura nel forno

A Cerreto Sannita sarà possibile prendere parte dalle 10.00 a “Dalla terra…alla luce; ceramica in…strada”, che comprende la mostra di opere in ceramica e attività libere di ceramisti lungo il Corso Marzio Carafa, attività di laboratorio, dimostrazione al tornio e manipolazione dell’argilla presso il Centro polifunzionale (adiacente al Museo della Ceramica), a cura dei ceramisti e degli allievi del Liceo Artistico Carafa-Giustiniani. Solo sabato 18 maggio si potrà assistere, all’Auditorium IIS Carafa-Giustiniani alle ore 18.00, alla presentazione della nuova guida “Le Città della Ceramica”, volume volto a far conoscere la tradizione italiana dell’arte applicata. A seguire si potrà partecipare all’inaugurazione della mostra di Ceramica Artistica tradizionale e contemporanea e, più tardi, al concerto musicale “L’arte in Musica”, dove gli studenti del Liceo Musicale Carafa-Giustiniani eseguiranno brani musicali abbinati alle opere esposte. Il 19 maggio dalle 19.30 ci sarà il Concerto “Homenaje a Paco”, a cura del gruppo musicale Hermanos-A Virtuoso Guitar Trio, con lo special guest Roberto Perrone. Nel corso delle due giornate sarà anche possibile organizzare visite guidate dai volontari culturali dell’Associazione APS “Noi al centro” per conoscere il Museo della Ceramica.

L’attività che aprirà Buongiorno Ceramica! 2019 a Vietri sul Mare riguarda la presentazione, il 17 maggio dalle 17.30 presso l’Aula Consiliare del Comune, della nuova guida “Le Città della Ceramica”, per conoscere e appassionarsi alla tradizione italiana dell’arte applicata. Lungo il Corso principale di Vietri sul Mare si potrà assistere, sia il 18 che il 19 maggio (10.30-18.00), a una serie di dimostrazioni, performance e laboratori a cura dei ceramisti vietresi. Per gli appassionati di ceramica, dal 17 al 19 maggio la Pulcinella Sciòroom APS apre le porte dell’associazione dalle 10.00 alle 20.00 per permettere di assistere a dimostrazioni al tornio del maestro Lucio De Simone. Verrà inoltre allestita una vetrina dalle ceramiste associate a Pandora. La mostra “I LAVA YOU”, che sarà inaugurata il 18 maggio alle 18.00 presso la Fabbrica Ceramica Artistica Solimene, prevede la prima esposizione in assoluto di una selezione di lavori realizzati da Ulrike Weiss, una delle massime esperte europee che già il 16 maggio in anteprima terrà un seminario sulla porcellana e la lava smaltata, presso l’Associazione “Fabrica”, dalle 17.30 alle 20.00. L’artista è stata la vincitrice del Premio internazionale “Viaggio attraverso la Ceramica”, promosso dall’attuale Amministrazione di Vietri, che prevedeva l’apertura verso nuove arti applicate utilizzando la lava del Vesuvio, un materiale basilare ma strettamente legato alla Campania: è così che nasce l’idea della lava smaltata. Questa tecnica ha un procedimento realizzativo simile a quello della maiolica ed è da tempo praticata anche a Vietri, ma non erano ancora stati fatti tentativi di innovazione decorativa sulla base di questa tradizione. In occasione di Buongiorno Ceramica! insieme a questi lavori saranno esposte dodici riggiole in lava sui segni zodiacali create da dodici notevoli artieri di Vietri e dintorni. Per i più creativi è interessante l’evento mattutino La ceramica sulla pelle in Piazza Amendola, che prevede la realizzazione dei decori della tradizione vietrese sul corpo umano con l’utilizzo di trucco, argilla e colore. Se si cerca un’esperienza piacevole come una pausa caffè tra arte e passione è bene tenere a mente l’apertura straordinaria, nel pomeriggio del 19 maggio, della Sala Museale di Palazzo della Guardia nel Comune di Vietri, che prevede esposizioni di opere di artisti nazionali e internazionali, esibizioni di performance artistiche da parte di Maestri ceramisti vietresi  e visite guidate accompagnate da buon caffè. Per i più piccoli si ricorda Giocaceramica Vietri, un’attività esperienziale di manipolazione dell’argilla e decorazione ceramica insieme ad artigiani esperti, solo la mattina del 19 maggio.

**********

BUONGIORNO CERAMICA!, l’evento che ha fatto dell’arte del modellare, cuocere e dipingere, il più gioioso e colorato weekend di primavera, è un viaggio, ideale ma non solo, attraverso l’Italia del fatto a mano, delle botteghe d’arte e degli atelier d’artista, della creatività che rinnova la tradizione, degli anziani maestri  e dei giovani designer a confronto.

Buongiorno Ceramica! è anche un viaggio esperenziale che lascia affiorare il piacere di esprimersi e fare: lavorare l’argilla stimola sensazioni ed emozioni, è terapeutico.

Un viaggio che tocca piccoli centri storici e città d’arte, coinvolge laboratori e musei, schiude le porte delle gallerie contemporanee e apre i palazzi, scende in piazza e sfila per le strade arrivando fino al mare. Si fa shopping di pezzi unici, si assaporano ricette di tradizione servite su stoviglie fatte a mano, si apprende l’uso del tornio.

E quest’anno, per il weekend di Buongiorno Ceramica!, 18 e 19 maggio, sarà ancora più facile scegliere le mete da visitare e prendere parte alla più bella festa mobile delle arti con in tasca la Guida “Le Città della Ceramica”, edita da Touring Club Italiano in collaborazione con l’Associazione Città della Ceramica (AiCC) che uscirà in libreria all’inizio di aprile.

Impossibile allora non cercare di raggiungere una delle 40 Città della Ceramica dove nell’arco di un weekend si succedono Performance, Laboratori, Concerti, Aperitivi col Maestro, Degustazioni, Mostre, Installazioni, Visite guidate, Workshop, Letture, e molto altro. Un gran piacere sia per gli adulti che per i più piccoli.

Un filone di eventi unirà poi i mondi della ceramica e del cibo sotto il nome comune di Fame Concreta, progetto permanente sviluppato da Aicc insieme a Martina Liverani e che riunisce le iniziative che fanno di cibo e ceramica un campo di creatività diffusa.

All’interno di Buongiorno Ceramica! 2019 anche Matres Week, una costellazione di inziative dedicate alla valorizzazione della ceramica al femminile che parte da Cava dei Tirreni e coinvolge molte altre città e sconfina alla Bulgaria, Croazia, Spagna, Svezia e Turchia.

Con Buongiorno Ceramica! vogliamo promuovere la ceramica artistica e artigianale, per riportarla al centro della sensibilità e dei costumi italiani. In questi due giorni tutti possono scoprire botteghe, laboratori, atelier, ma anche musei e altri luoghi in cui quotidianamente la ceramica viene fatta e pensata.

Il dialogo e il confronto con il pubblico è uno stimolo anche per gli stessi ceramisti e artisti che con passione portano avanti un’arte molto antica e sempre contemporanea. Viva come la materia e l’argilla che modellano.

Il successo crescente di Buongiorno Ceramica! ci conferma che abbiamo intercettato una passione e forse anche un’inclinazione degli italiani. Per questo con AiCC, Associazione Italiana Città della Ceramica, promotrice della manifestazione, durante tutto l’anno portiamo avanti una mobilitazione permanente sul tema della CERAMICA, tenendo sempre viva l’attenzione e la passione su questa arte che rappresenta l’identità culturale per tanti territori italiani”, sottolinea Massimo Isola, presidente di AiCC.

Le iniziative in programma, in continuo aggiornamento, sono consultabili sul sito www.buongiornoceramica.it e si svolgono in contemporanea nell’arco della “due giorni” nelle 40 città di antica tradizione ceramica in tutto il territorio nazionale e in alcune città della ceramica europee.

Le 40 città di antica tradizione ceramica sono: Albisola Superiore, Albissola Marina, Ariano Irpino, Ascoli Piceno, Assemini, Bassano del Grappa, Borgo San Lorenzo, Burgio, Caltagirone, Castellamonte, Castelli, Cava dei Tirreni, Cerreto Sannita, Civita Castellana, Cutrofiano, Deruta, Este, Faenza, Grottaglie, Gualdo Tadino, Gubbio, Impruneta, Laterza, Laveno Mombello, Lodi, Mondovì, Montelupo Fiorentino, Napoli-Capodimonte, Nove, Oristano, Orvieto, Pesaro, San Lorenzello, Santo Stefano di Camastra, Sciacca, Sesto Fiorentino, Squillace, Urbania, Vietri sul Mare, Viterbo.

BUONGIORNO CERAMICA! Ingresso gratuito
Quando
18 e 19 maggio  2019 dalle 10.00 alle 24.00
Dove in 40 Città della Ceramica in tutta Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.