Una colomba caprese e delle isole minori

13/4/2022 250
La colomba del Maestro Iginio Massari
La colomba del Maestro Iginio Massari

di Marco Milano

Sul tradizionale dolce di Pasqua, nato a Milano e genialmente partorito dalla “Motta” si è detto, scritto, prodotto di tutto. E’ evidente a buongustai e attenti assaggiatori, come ai semplici novizi o ai golosi senza titoli accademici che dall’impasto originale di farina, burro, uova, zucchero e buccia d’arancia candita, con glassatura alle mandorle e realizzata richiamando nella forma quella di una colomba si è passati alle svariate proposte odierne e moderne, dal cioccolato alla crema, dal sempre più gettonato e quasi inflazionato pistacchio all’amarena, e così via sino ad approdare nel mondo delle noci pecan. “Sorella minore” ma non per questo meno appetitosa dei natalizi panettoni e pandori, della colomba si sta attraversando lo stesso percorso, dal boom del commerciale e del prodotto da supermercato a grande successo dell’artigianale, del fatto a mano, con “la griffe” dei maestri pasticcieri più famosi o semplicemente della bottega del dolce sotto-casa. Insomma, tutti i preamboli e le prefazioni di cui sopra, servono a giustificare la proposta e riproposta di un challenge, un concorso via web tra siti e blog per la provocazione di una colomba delle isole.

Colomba glassata - Caffe' Manari La Galleria del Dolce Capri
Colomba glassata – Caffe’ Manari La Galleria del Dolce Capri

Un dolce che senza tradire la ricetta base originale possa mettere in evidenza e proporre ai palati più o meno sopraffini di tutti, aromi ed essenze, aggiunte di emozioni che richiamano il mare, le isole, la poesia di un dolce, anteprima e preludio, fondamentalmente, delle vacanze, che da sempre sono anche sinonimo di terra bagnata dal mare, aperitivo al tramonto, magari accompagnato proprio da una fetta di questa colomba caprese e delle isole.

La colomba di Capri - Pasticceria Bar Da Alberto
La colomba di Capri – Pasticceria Bar Da Alberto

Un fil rouge tra la colomba meneghina, nata con tutta probabilità a sua volta dall’idea di epoca medievale di realizzare un prodotto in forno nella forma per antonomasia del segno di pace con una colomba caprese dalla ricetta originale, o comunque, inedita, bandiera di tutte le isole potrebbe essere, circumnavigando nel web, una colomba ripiena di marmellata di gelso o di gelso a pezzi. Un’ipotesi, suggestiva e che supera una proposta strategica e pratica, quella di una colomba che metta insieme due prodotti già presentati al grande pubblico, ovvero la colomba al limoncello e quella alla torta caprese, combinate in un unico ripieno, alias la torta caprese aromatizzata al limoncello.

Le colombe ai vari gusti - Bar Grotta Azzurra Capri
Le colombe ai vari gusti – Bar Grotta Azzurra Capri

Infine, una colomba fresca, dalla mise balneare, ma anche doveroso richiamo alla cultura contadina, la colomba fragola e menta. Idee, soltanto idee, raccolte esplorando lo sterminato mondo delle proposte che, magari, saranno prese come guanto di sfida dai grandi maestri pasticcieri o da semplici appassionati dell’arte dolciaria per diletto e hobby, in questa o in una prossima Pasqua.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.