Veritas Rosato Castel del Monte Docg Bombino Nero 2020 | Vino vincitore a Radici del Sud a giugno 2021 – Torrevento

9/7/2021 398
Veritas Rosato Castel del Monte Bombino Nero Docg 2020 Torrevento
Veritas Rosato Castel del Monte Bombino Nero Docg 2020 Torrevento

di Enrico Malgi

Ecco qui un altro ottimo vino che è riuscito ad aggiudicarsi due premi a Radici del Sud nello stesso anno 2021. Si tratta dell’etichetta Veritas Rosato Bombino Nero Castel del Monte Docg di Torrevento, di cui l’annata 2019 si è piazzata al terzo posto nella categoria dei Rosati del Sud a marzo, mentre il millesimo 2020 ha fatto ancora meglio compiendo il salto di qualità, in quanto si è classificato al primo posto assoluto nella categoria dei Rosati da Vitigni Autoctoni del Sud Italia, così come ha deciso la giuria dei Giornalisti Italiani nell’edizione di giugno.

Controetichetta Veritas Rosato Castel del Monte Docg Bombino Nero 2020 Torrevento
Controetichetta Veritas Rosato Castel del Monte Docg Bombino Nero 2020 Torrevento

Soltanto Bombino Nero coltivato a circa 500 metri di altezza. Raccolta elle uve tra fine settembre ed inizio ottobre. Maturazione per quattro mesi in acciaio e poi elevazione in vetro. Tasso alcolico di dodici gradi. Prezzo finale di 9,00 euro. Bottiglie prodotte numero 45.000.

Alla vista si presenta un fulgido e trasparente colore rosato corallino. Al naso serpeggiano immediatamente goliardiche, deliziose e stuzzicanti nuances di tanta buona frutta fresca: marasca, fragole, lamponi, cassis, mirtilli e more. Sontuose poi le rimembranze di rosa canina, mirto e zenzero. In bocca penetra un sorso scorrevole e riccamente ricamato da gentili percezioni carezzevoli, felpate, leggiadre, fresche, sapide, armoniche, ariose ed ammalianti, che così alimentano una beva totalmente edonistica. Souplesse intrigante. Finale appagante. Da sorseggiare su un tagliere di salumi e carne bianca.

Scheda del 22.06.2020 dell’annata 2019.

Colore rosato melogranato. Al naso la ciliegia, la mela cotogna, la melagrana, il rabarbaro, il pompelmo rosa ed il mirtillo. Fiori e macchia mediterranea. Delizioso il sorso che esordisce in bocca fresco e sapido, vellutato e morbido, aggraziato e succoso, elegante e fine. Frutto integro e polposo. Gusto pieno, equilibrato e rotondo. Retroaroma fruttato, gentile e seducente. Da abbinare a pesce in guazzetto, zuppa di legumi e tagliere di salumi.

Sede a Corato (Ba) – S.P. 234 Km 10,600
Tel. 080 8980923 – Fax 080 8980944
[email protected]www.torrevento.it
Enologo: Leonardo Palumbo
Ettari di proprietà: 250, più altri 250 in conduzione.
Vitigni: Nero di Troia, Primitivo, Negroamaro, Malvasia Nera, Merlot. Cabernet Sauvignon, Bombino Nero e Bianco, Fiano, Falanghina, Moscato Reale, Sauvignon Blanc e Chardonnay.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.