Vibrans Nero di Troia Vino Biologico Puglia Igt 2017 Caiaffa

6/2/2021 1.2 MILA
Vibrans Nero di Troia Vino Bio Puglia Igt 2017 Caiaffa
Vibrans Nero di Troia Vino Bio Puglia Igt 2017 Caiaffa

di Enrico Malgi

Parafrasando una famosa pubblicità televisiva di molti anni fa si potrebbe dire che “Il vino è un piacere, se non è biologico che piacere è?”. E questo è proprio il motto dell’Azienda Agricola Caiaffa di Cerignola che ha sposato questo metodo di coltivazione più naturale, che bandisce l’uso indiscriminato di pesticidi, insetticidi e prodotti di sintesi.

Ampia e variegata la produzione vitivinicola, da cui ho attinto una bottiglia prodotta col classico vitigno territoriale Nero di Troia. L’etichetta recita così: Vibrans Nero di Troia Bio Puglia Igt 2017. Le uve sono state raccolte a metà ottobre. Fermentazione, malolattica, maturazione ed affinamento in botti di rovere per un anno e mezzo e poi il vino trascorre sei mesi in bottiglia prima di essere messo in commercio. Tenore alcolico di quattordici gradi. Prezzo finale in cantina di 12,50 euro. Pezzi prodotti annualmente di questa etichetta in numero di 10.000 unità.

Controetichetta Vibrans Nero di Troia Vino Bio Puglia Igt 2017 Caiaffa
Controetichetta Vibrans Nero di Troia Vino Bio Puglia Igt 2017 Caiaffa

Alla vista si presenta un gioioso e lucente colore rosso rubino. Dal sintomatico bouquet il naso aspira una pletorica gamma di elegiaci profumi di tante cose buone. Come da prassi è la componente fruttata che dà inizio alle danze, proponendo volitive e ricamate essenze di amarena, prugna, more, lamponi, ribes e mirtilli. Sussurri floreali a go go. Pregevoli le note di macchia mediterranea. Intensi, voluttuosi e propositivi i richiami speziati e terziari. In bocca esordisce un sorso voluminoso, ben centrato, materico, strutturato e connotato da una tagliente lama di acidità. Nell’occasione, stupisce poi la trama tannica bella morbida, elegante ed affusolata. Questo perché nell’immaginario collettivo si pensa al Nero di Troia come il rosso più tannico della Puglia, ma vi posso assicurare che non è sempre così, proprio come lo dimostra questa ottima etichetta. Gusto genuino, affabulatore, armonico, rotondo e polposo. Legno bene integrato. Serbevolezza ad oltranza. Slancio finale persistente ed epicureo, per un vino superbo ed emozionante e che sa fondere classicità e rigore, perfetto per accompagnare i saporiti piatti della cucina dauna, come il galluccio ripieno ed il castrato alla brace.

Sede a Cerignola (Fg) – Via dei Gerani, 2
Cell. 329 3449555
[email protected] – www.caiaffavini.com
Enologo: Marco Caiaffa
Ettari vitati: 25 – Bottiglie prodotte: 120.000
Vitigni: Nero di Troia, Primitivo, Negroamaro, Fiano e Chardonnay.