Vini bianchi Sanpaolo vincitori a Radici del Sud 2018

20/8/2018 696
Vini bianchi Sanpaolo vincitori a Radici del Sud 2018
Vini bianchi Sanpaolo vincitori a Radici del Sud 2018

di Enrico Malgi

Ecco qui un’altra azienda abbonata a vincere sempre ogni anno a Radici del Sud con le sue etichette, la Sanpaolo di Torrioni appartenente al team di Claudio ed Alessandra Quarta.

All’edizione di quest’anno 2018 Sanpaolo ha estratto due carte vincenti: il secondo posto ex aequo con l’etichetta Beneventano Falanghina Igp 2017, così come hanno sancito i giudici dei Wine Buyers ed il primo posto assoluto col Greco di Tufo Docg 2017, sempre secondo il parere della giuria dei Wine Buyers.

Beneventano Falanghina Igp 2017. Tre mesi di affinamento sulle fecce fini e poi elevazione in vetro. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo finale intorno ai 10,00 euro.

Colore giallo paglierino luminoso. Fruttato di ottima intensità all’olfatto, che si manifesta con rimandi di agrumi, di albicocca, di pera, di nocciola, di ananas e di mela. E ancora note minerali, floreali e vegetali. In sottofondo  mentolati, balsamici e sulfurei. Ricco il sorso che rilascia subito una larga sensazione di freschezza. Suadente e limpida sapidità,  polposità, vibrante tensione gustativa. Tratto morbido ed elegante. Sicuramente buona la serbevolezza. Tonico e persistente l’ottimo finale. Da preferire su risotti, crostacei e carne bianca.

Vini bianchi Sanpaolo vincitori a Radici del Sud 2018
Vini bianchi Sanpaolo vincitori a Radici del Sud 2018

Greco di Tufo Docg 2017. Acciaio e vetro. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo della bottiglia in enoteca intorno ai 15,00 euro.

A dispetto della giovinezza del vino, il colore è già quasi assestato sul giallo paglierino appena screziato di verdolino ai lati. Bouquet estremamente interessante, che si concede al naso con fruttati di pesca gialla, di pompelmo, di albicocca, di mela cotogna e di mandarino. Presenza odorosa di zenzero, di caprifoglio, di gelsomino, di chiodi di garofano e di cannella. In sottofondo note sulfuree.  Sorso strutturato, potente e raffinato. Gusto sapido, morbido e rotondo. Timbro stimolante e vibrante di vitale energia. Retroaroma lungo ed appagante. Da sposare ad una bella mozzarella di bufala, frittura di pesce, formaggi freschi e zuppa di legumi.

Sede principale a Guagnano (Le) – Via Provinciale, 222
Tel. 0832 704398 – Fax 0832 709022
[email protected]www.caludioquarta.it
Enologo: Giovanni Dimastrogiovanni
Ettari vitati: 70 – Bottiglie prodotte: 670.000
Vitigni: primitivo, negroamaro, malvasia nera, nero di troia, aglianico, cabernet sauvignon, merlot, syrah, falanghina, greco, fiano e chardonnay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.