Vini di Tenuta Fontana

27/12/2019 1.1 MILA
Vini di Tenuta Fontana
Vini di Tenuta Fontana

di Enrico Malgi

I fratelli Mariapina ed Antonio Fontana insieme con il loro papà Raffaele e con la fattiva collaborazione dell’enologo toscano Francesco Bartoletti stanno facendo davvero un ottimo lavoro con la loro azienda Tenuta Fontana sita in quel di Pietrelcina. I premiati vini aziendali, infatti, riscuotono grande successo. In questi giorni ho avuto l’occasione di assaggiare due etichette di nuove annate, che mi hanno particolarmente colpito.

Controetichette vini di Tenuta Fontana
Controetichette vini di Tenuta Fontana

Civico 44 Asprinio di Aversa Doc 2018. Bottiglia già vincitrice a Radici del Sud 2018 col millesimo 2017. Fermentazione e maturazione in acciaio per sei mesi sulle fecce fini. Gradazione alcolica di dodici e mezzo. Prezzo in enoteca intorno ai 15,00 euro.

Colore giallo paglierino già carico e lievemente screziato di verdolino. Un esemplare bouquet si consegna docilmente alle narici, sventagliando tutto un campionario di gradevoli e variegati profumi. In primis si materializzano intense folate citrine e di mela annurca, che poco dopo si intersecano e si mischiano con afflati ancora fruttati di lime, pompelmo e pesca e poi anche insieme a parvenze floreali e vegetali di buona costumanza. Sorso propedeutico alla bisogna e che coerentemente conferma pienamente quanto accreditato dall’olfatto: acidità molto spinta e vibrante per un gusto secco e che sa di limone sfusato della Costiera Amalfitana. Palato agile, scattante, scorrevole, suadente, gentile, rinfrescante, elegante e palpitante. Finale dissetante e godibile. Su una bella mozzarella di bufala e/o su carne bianca.

Civico 28 Campania Aglianico Igt 2016. Aglianico in purezza, coltivato nella tenuta di Pietrelcina. Fermentazione in acciaio e maturazione per tre mesi in legno. Elevazione in bottiglia per altri tre mesi. Tasso alcolico di tredici gradi. Prezzo in enoteca intorno ai 15,00 euro.

Ecco qui davvero un ottimo Aglianico beneventano in perfetta forma, deputato ad accompagnare quotidianamente molte pietanze e non solo quelle a base di carne. Veste cromatica intensamente colorata di rosso rubino scintillante. Impatto olfattivo di grande rilievo, laddove risaltano marcati profumi di tanta buona frutta fresca e croccante piccola e media, che poi si sposano con perfetta sincronia ad elargizioni odorose di fiori rossi ed a creptii vegetali di buona sostanza. Legno certamente non invasivo, che regala gentili effluvi speziati e credibili sospiri terziari. E’ in bocca tuttavia che il vino fa la differenza, raccontando con dovizia di particolari le sue ottime referenze. Sorso subito fresco e propositivo, che nelle pieghe nasconde una carica tannica già evoluta e sincera. Toni ruspanti di un vino “operaio”, ma che nel complesso è portatore di una beva sapida, sontuosa, precisa, consistente ed equilibrata. Allungo finale del tutto soddisfacente. Ne avrà ancora per molti anni. Da preferire su piatti di terra, senza tuttavia disdegnare una bella zuppa di pesce.

Sede a Pietrelcina (Bn) – Contrada Starza, 11
Tel. 0824 991879
[email protected]www.tenutafontana.it
Enologo: Francesco Bartoletti
Ettari vitati: 4,5 – Bottiglie prodotte: 50.000
Vitigni: Aglianico, Primitivo, Sciascinoso, Asprinio e Falanghina.