Vini Viticoltori De Conciliis – Nuove annate

3/10/2021 486
Vini Viticoltori De Conciliis
Vini Viticoltori De Conciliis

di Enrico Malgi

Dopo l’uscita di scena di Bruno De Conciliis, un carismatico personaggio artefice insieme a pochi altri della rinascita della viticoltura cilentana, sua sorella Paola, il fratello Luigi ed il nipote Alessandro portano avanti con grande impegno e serietà l’azienda di famiglia Viticoltori De Conciliis di Prignano Cilento, riscontrando sempre ottimi risultati. La riprova l’ho avuto proprio in questi giorni, laddove ho potuto degustare quattro meritevoli e consolidate bottiglie di nuove annate.

Bacioilcielo Fiano Paestum Igp 2020. Preponderanza di Fiano, insieme a briciole di Falanghina. Lavorazione in acciaio e vetro. Tasso alcolico di tredici gradi. Prezzo finale di 10,00 euro.

Nel bicchiere si staglia un colore giallo paglierino tenue e schizzato di verde clorofilla. Bouquet sicuramente attraente per l’emissione di calibrati profumi fruttati, floreali e vegetali territoriali di ottimo impatto olfattivo, accompagnati poi da suadenti nuances speziate. In bocca fa il suo ingresso un sorso giovane, invitante, fresco, tenero, sapido e delicato. Palato morbido, salmastro e soave. Finale elegante. Da abbinare a latticini cilentani.

Bacioilcielo Aglianico Paestum Igp 2019. Blend di Aglianico all’85% e saldo di Primitivo. Un anno di maturazione in acciaio e quattro mesi di elevazione in vetro. Tenore alcolico di tredici gradi. Prezzo finale di 10,00 euro.

Bicchiere tinto da un colore rosso rubino lucente. Spettro aromatico affastellato da godibili credenziali di frutta rossa piccola e media e da gradevoli spunti floreali. Delizioso l’approccio del sorso in bocca, che comunica una tattilità immediata, glicerica, balsamica, tesa, rotonda e corroborante. Tannini dolci. Silhouette sensitiva, elegante e giocosa. Allungo finale ben modulato. Vino poliedrico, tanto da potere essere abbinato sia a piatti di terra e sia di mare.

Controetichette vini Viticoltori De Conciliis
Controetichette vini Viticoltori De Conciliis

Donnaluna Fiano Doc Cilento 2020. Fiano in purezza lavorato in acciaio e boccia. Alcolicità di tredici gradi. Prezzo finale di 15,00 euro.

Si tratta di un classico vino territoriale, che non tradisce mai le attese e che nel corso degli anni ha segnato la storia di tutta la viticoltura cilentana.

Alla vista si presenta un bel colore giallo paglierino vivido e luminoso. Elegiaci i variegati sussurri di agrumi, pesca bianca, mela, pera, fico, gelsomino, ginestra e macchia mediterranea, insieme a percezioni olfattive prettamente salmastre. Sorso rinfrescante, affascinante, accomodante, carezzevole, seducente e polposo. Appeal aggraziato, elegante e dinamico. Toni tesi e sferzanti. Buona la serbevolezza. Retroaroma edonistico. Da provare su un piatto di spaghetti a vongole e mozzarella pestana.

Donnaluna Aglianico Paestum Igp 2018. Soltanto Aglianico maturato in acciaio, legno grande e vetro. Tasso alcolico di tredici gradi. Prezzo finale intorno ai 15,00 euro.

Rosso che fa il paio col Fiano, perché anch’esso viene prodotto da molti anni tanto da diventare un’icona territoriale.

Veste cromatica segnata da un colore rosso rubino sfavillante. Al naso salgono intriganti profumi di ciliegia, prugna, ribes, mirtilli, more, viola appassita ed erbe aromatiche. Solide le percezioni speziate. In bocca esordisce un sorso bene articolato, balsamico, sostanzioso, strutturato, raffinato, equilibrato, armonico e seducente. Pregnanza gustativa sontuosa e reattiva. Vibrazioni sapide. Trama tannica talentuosa. Cotè ben ricamato. Toni evoluti, che sfociano in un fraseggio finale avvincente e persistente. Da spendere su un piatto di pasta al ragù e tagliere di formaggi semistagionati.

 

Viticoltori De Conciliis

Prignano Cilento (Sa) – Località Querce, 1

Tel. 0974 831090 – Fax 0974 831334

[email protected]www.viticoltorideconciliis.it

Enologo interno: Enzo Falace. Consulente esterno: Sebastiano Fortunato

Agronomo: Paola De Conciliis

Ettari vitati: 20 – Bottiglie prodotte: 250.000

Vitigni: Aglianico, Aglianicone, Primitivo, Barbera, Fiano, Falanghina e Malvasia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.