Vizi di Mare, ad Aversa, il ristorante che crea dipendenza

16/2/2022 3 MILA
Fabio Stefano Crispino - Vizi di Mare
Fabio Stefano Crispino – Vizi di Mare

di Antonella Amodio

Vizi di Mare ad Aversa: inaspettato sotto tanti punti di vista.

Ci volevo andare da tempo, così una sera – complice il desiderio di provare quella cucina –  mi sono decisa a prenotare. Ben, le mie aspettative in termine di prodotto/cucina/location (di tendenza) non sono state deluse.

Si arricchirà sempre di più la lista di locali che propongono una cucina dove protagonista è il pesce, così da offrire la possibilità di assaporarlo anche rimanendo in città, creando le atmosfere che fanno sentire come in una taverna affacciata su un porticciolo o in un ristorante particolare in un luogo di mare esclusivo.

Vizi di Mare offre tutto questo. Aperto da circa due anni su un progetto di Luca Lipoma e di sua moglie, fa da sfondo ideale per chi ama certezze a tavola e non di meno soddisfa chi preferisce scoprire nuovi sapori, lasciandosi ispirare dalla carta.

Luca Lipoma e parte dello staff - Vizi di Mare
Luca Lipoma e parte dello staff – Vizi di Mare

Situato all’interno di un cortile con possibilità di ampio parcheggio, Vizi di Mare si presenta con grandi spazi dal design “mixed metals”, dove i vari materiali permettono infinite possibilità di abbinamento nei colori, nelle finiture e negli usi.

Vizi di Mare - sale
Vizi di Mare – sale

Tende bianche fungono da separè e una bella cantina accoglie al piano inferiore, dove poter fare anche l’aperitivo.

In cucina c’è Fabio Stefano Crispino, che offre una cucina con grande varietà di materie prime e tipologie di cotture e preparazioni. Un menù che include la sezione dei crudi, con ostriche di diverse tipologie, e dove non mancano tartufi, tartare, carpacci, scampi e gamberi.

Ostriche - Vizi di Mare
Ostriche – Vizi di Mare

Nella proposta degli antipasti segnalo il Polpo d’alpeggio, con patate, porcini e formaggio erborinato; la Capasanta d’autore, che vede l’abbinamento con la scarola, i pinoli, l’uva passa e il carbone di olive nere.

Polpo d’alpeggio - Vizi di Mare
Polpo d’alpeggio – Vizi di Mare
Capasanta d’autore - Vizi di Mare
Capasanta d’autore – Vizi di Mare

Tra i primi non mancano le classiche linguine all’astice, servite con datterino giallo e basilico, poi paste ripiene di aragosta, la genovese di tonno, e la Pasta e patate di mare con miscuglio di mare e provola, rifinita con fiocchi di katsuobushi, piatto che, secondo me, andrebbe rimodulato nell’insieme per raggiungere quel poco che manca all’armonia dei sapori.

Pasta e patate di mare -Vizi di Mare
Pasta e patate di mare -Vizi di Mare

Tra i secondi c’è un’ottima Finta Cotoletta di tonno alla milanese, dove la cottura calibrata evidenzia la panatura leggera e nel contempo croccante, servita con i friarielli ripassati.

Finta Cotoletta di tonno alla milanese - Vizi di Mare
Finta Cotoletta di tonno alla milanese – Vizi di Mare

C’è anche il pescato del giorno, secondo disponibilità del mercato, e in alternativa si può scegliere dall’acquario in bella vista dove nuotano astici blu, aragoste reali, cicale e il king crabs.

Lo chef ha mano anche nei dessert: vale davvero la pena di assaggiare il Babà saltato al burro salato, servito con zuppa inglese e cioccolato.

Baba' saltato al burro salato - Vizi di Mare
Baba’ saltato al burro salato – Vizi di Mare

Ampia carta dei vini, con una selezione della produzione campana davvero notevole. Inoltre è interessante e per nulla scontata la lista di Spumanti e Champagne.

La sala gira molto bene nelle mani di Luca Lipoma, mentre il servizio di sommelier, accorto e professionale, è a cura di Giulio Amato.

Costo medio di antipasto (non riferito ai crudi) e primo piatto: € 30,00

Vizi di Mare
Vizi di Mare

Vizi di Mare Aversa

Via Antonio Gramsci 52

Tel. 081 6121840

Chiuso il martedì