Voglia di pizza? DaZero torna a Milano e Torino con la consegna a domicilio

14/4/2020 546
DaZero
DaZero

Da poco prima di Pasqua DaZero ha riaperto nelle città di Torino e Milano con il servizio di delivery tramite Glovo. Utilizzando questa App si potranno scegliere dal menù una selezione delle pizze classiche di DaZero che riporteranno nel capoluogo Milanese e Piemontese i sapori e i profumi cilentani che caratterizzano il brand, nato nel 2014 a Vallo della Lucania (SA) e che in un quinquennio si è affermato a livello nazionale. DaZero riapre e rafforza il suo impegno nei confronti dei produttori della sua filiera corta. È un momento questo in cui molti settori stanno vivendo delle difficoltà. Il mondo della ristorazione e quello della produzione alimentare artigianale sono connessi tanto che le difficoltà del primo si riflettono sul secondo inevitabilmente. DaZero ha creato un indotto importante in un territorio come quello Cilentano che grazie alle produzioni agroalimentari di eccellenza e dei presidi Slow Food sta vivendo un importante momento di crescita. A voler considerare i numeri e l’ammontare degli investimenti fatti, i dati del 2019 di DaZero parlano di circa un milione di euro di merce acquistata nel Cilento e 80 collaboratori provenienti da diverse aree del Cilento. Il trend di crescita é stato importante tanto che Il Sole 24 Ore StatistaDaZero ha assegnato a Zero srl la 35esima posizione della speciale classifica delle aziende italiane leader nella crescita per fatturato e occupazione negli ultimi tre anni. Inoltre il gruppo Cilentano è il primo operante nel campo dell’enogastronomia e della ristorazione della lista.

La filiera di DaZero è ampia e coinvolge aziende di diversa grandezza tra cui anche piccole realtà locali, alcune delle quali custodi di produzioni uniche nel loro genere, che con il loro lavoro tramandano e fanno conoscere i sapori tipici della Dieta Mediterranea

Sostenere queste realtà significa contribuire significativamente all’economia di un Territorio fatto di uomini e di donne che lavorano con coraggio e con la voglia di guardare oltre il momento attuale

Un commento

    Mondelli Francesco

    Ragazzi coraggiosi diventati grandi.Nel Cilento c’è un detto:forza e coraggio che dopo Aprile viene Maggio per dire che dopo le incertezze arriva il tempo stabile ed è propio quello che voglio augurare a questi tre “moschettieri”cui ancora una volta tocca ripartire Da Zero.FM

    14 aprile 2020 - 19:13

I commenti sono chiusi.