Wedding Tour di Cira Lombardo NH Collection ad Amalfi

1/5/2022 675
NH - Cira Lombardi e Giacomo Sarnataro
NH – Cira Lombardi e Giacomo Sarnataro

di Francesca Faratro

Ha fatto tappa ad Amalfi il “Wedding Tour NH Collection”, il 29 aprile scorso, la kermesse curata dal gruppo alberghiero nelle località più belle che diventano così tappe esclusive di un entusiasmante viaggio in giro per l’Italia.

NH
NH

Protagonista indiscussa, Cira Lombardo, la event creator contraddistinta da conoscenza e bellezza tutta Made In Sud che, in collaborazione con il direttore della struttura costiera, Giacomo Sarnataro, hanno voluto dedicare uno spazio destinato a sposi, wedding planner e collaboratori del settore.

NH - I tavolo imperiale allestito per la cena di gala
NH – I tavolo imperiale allestito per la cena di gala

A diventare stavolta cornice indiscussa del progetto itinerante è stato  l’antico convento amalfitano che per l’occasione, incastonandosi a perfezione nello scenario dominando il borgo di mare , si è trasformato in un palcoscenico capace di alternare seminari e corsi a tema dedicati al felice giorno, momenti di degustazioni, musica e atmosfera da sogno.

NH - La focaccia al limone e il panino
NH – La focaccia al limone e il panino

L’intera iniziativa, con un calendario di date già stabilite presso le diverse strutture firmate NH, forma e promuove, valorizzando attraverso gli hotel il patrimonio turistico a livello nazionale ed internazionale e vanta sponsor importanti come Atelier Emè e Icona, azienda di make-up.

Numeroso il pubblico intervenuto, curioso di scoprire gli spazi allestiti ma anche di vivere appieno un esperienza che lasci vivere “il sogno” attraverso i consigli preziosi della Lombardo.

Più tardi, all’imbrunire, dopo un drink di benvenuto, il via alla cena di gala con la presenza di giornalisti, esperti del settore, blogger e il primo cittadino Daniele Milano.

E con il panorama da sogno che solo Amalfi di notte regala, si è scandita una cena che ha visto alternarsi piatti eseguiti dalla brigata capitanata dallo chef di casa Claudio Lanuto, studiati con tecnica e proposti con eleganza assoluta.

Attraverso omaggi continui al territorio, la proposta ha visto trionfare sapori freschi capaci di accogliere l’ospite lasciandogli assaggiare i gusti autoctoni e tradizionali di un luogo da cartolina e realizzati con ingredienti custoditi nel ricco paniere di prodotti tipici, serviti con raffinatezza e conoscenza.

Partendo dal pane, fatto in casa, composto da una focaccina al limone, dal classico panino e dalle chips.

NH - Chips
NH – Chips
NH - Fiorduva
NH – Fiorduva

Lo start invece è con il crudo di ricciola, cosparso da una croccante panatura di lime e zenzero e contraddistinto da una piacevole nota per iniziare in freschezza.

NH - Crudo di riccola, lime e zenzero
NH – Crudo di riccola, lime e zenzero

Si prosegue ancora con un antipasto, stavolta cotto, ovvero con la triglia alla parmigiana, accompagnata da una riduzione di pomodorini datterini e fonduta di provolone del Monaco.

NH - Triglia alla parmigiana con pomodorini datterini e fonduta di provolone
NH – Triglia alla parmigiana con pomodorini datterini e fonduta di provolone

La pasta è ripiena: bottoni fatti a mano farciti con baccalà e patate, conditi con una salsa di gamberi affumicati.

NH - Bottoni con patate e baccalà e salsa di gamberi
NH – Bottoni con patate e baccalà e salsa di gamberi

Il trancio di dentice continua la successione. È scottato e accompagnato da carciofi conditi con il limone di Amalfi e spuma di sedano rapa.

NH - Dentice scottato, sedano rapa e carciofi
NH – Dentice scottato, sedano rapa e carciofi

Spazio poi alle dolcezze iniziano poi con il rabarbaro e limone, un connubio creato per dar via al dessert con un gusto che anticipa la nota dolce attraverso una nota piacevole nota acida che pulisce il palato.

NH - Rabarbaro e limone
NH – Rabarbaro e limone

Trionfo poi con la mousse di ricotta, avvolta in uno scrigno di cioccolato fondante e pere in diverse consistenze.

NH - Il dessert - ricotta, pere e cioccolato
NH – Il dessert – ricotta, pere e cioccolato

I vini, anche questi scelti fra i migliori presenti sulla zona e venuti fuori da una viticoltura eroica che fra il panorama vi si può scorgere, sono dell’azienda Marisa Cuomo di Furore, sinonimo di qualità ed eccellenza e per l’occasione non poteva che esserci Fiorduva, il vino bianco dai toni dorati che ha conquistato il mondo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.