Inaugurato il Vesuvinum 2013 al Palazzo Mediceo di Ottaviano

Letture: 202
l’intervento del Commissario Eugenia Sepe

L’inaugurazione della VI edizione del Vesuvinum ha avuto luogo ieri presso il Palazzo Mediceo di Ottaviano. Un incontro con diversi esponenti delle istituzioni ha dato il via alla manifestazione.

Il Sindaco di Ottaviano Luca Capasso ha dato il benvenuto agli ospiti.

A seguire Aniello Saviano, Assessore al turismo del Comune di Ottaviano, ha espresso la propria volontà di sostenere e promuovere i siti di interesse turistico per rafforzare l’economia della città. L’attenzione è focalizzata soprattutto sulle visite al Parco Nazionale del Vesuvio, sul Palazzo Mediceo e sulla vitivinicoltura locale.

Interessantissimo l’intervento di Roberto Miele, vice questore aggiunto del Corpo Forestale dello Stato, impegnato sul territorio vesuviano nella lotta alla contraffazione alimentare. Il questore aggiunto ha raccontato una realtà agricola ed enogastronomica  molto ricca e coinvolgente. Reprimere l’incalzante contraffazione dei marchi rappresenta un impegno vitale per sostenere la qualità dei prodotti e l’intera filiera produttiva che lavora rispettando i disciplinari di produzione.

Il Vesuvinum, sostenuto dalle Strade del Vino e dei Prodotti Tipici del Vesuvio, in tutte le sei edizioni ha dimostrato grande attenzione verso tutte le tematiche che orbitano intorno al mondo del vino. Da quelle agronomiche, a quelle commerciali, allo sviluppo enoturistico e quest’anno ha focalizzato un punto spesso trascurato legato al consumo: il bere consapevole.

il Palazzo Mediceo di Ottaviano

Tra gli spazi espositivi  ci sono due punti informativi della Polizia Stradale, mirati a sensibilizzare il pubblico su un uso corretto dell’alcol affinché il piacere di bere non si trasformi in un tragico incidente stradale.

Ha affrontato con grande professionalità e capacità comunicativa il tema la dott.ssa Eugenia Sepe, Commissario Capo della Polizia di Stato della sezione Polizia Stradale di Napoli.

A seguire l’Onorevole Paolo Russo ha espresso il proprio entusiasmo per la costante e continua crescita del Vesuvinum e delle Strade del Vino. La collaborazione tra i produttori agricoli rappresenta un elemento fondamentale per lavorare in maniera produttiva ed affrontare con successo il mercato nazionale ed internazionale.

Ha chiuso l’incontro Arturo Nacci, Presidente di Confragricoltura di Napoli,  argomentando sul ritorno incoraggiante dei giovani all’agricoltura.

Ha moderato l’incontro la giornalista Marina Alaimo.

Le sale del palazzo si sono animate con la presenza dei numerosi stand dei viticoltori vesuviani e dei tanti prodotti agroalimentari tipici del territorio. Affollatissimo lo spazio dedicato alla Mozzarella di Bufala Campana DOP, partner dell’evento.

La cena nelle scuderie del Palazzo Mediceo ha chiuso la serata con un clima di grande entusiasmo.

 

Ufficio Stampa:

 

Marina Alaimo

alaimo.marina@libero.it

Novella Talamo

info@novellatalamo.it

 

Il programma