Insulti alla Keynge, ecco il Fulvio Bressan pensiero

Letture: 174
Un link rilanciato da Bressan

Sulle mie pagine Fb si è sviluppato un vivace dibattito nel corso del quale Fulvio Bressan è intervenuto più volte per giustificare gli insulti alla Keynge. Ho pensato sia giusto unire i suoi due post più lunghi come sintesi del suo pensiero.
Mentre voi ve lo leggete ripesco tra le mie letture di ragazzo un volumetto impolverato di Bompiani, è La tela del Ragno di Joseph Roth pubblicato in Italia nel 1975 pensando a come davvero le reazioni di paura al cambiamento, e dunque di rabbia, sono le più difficili da governare.
Io mi ritrovo completamente nella sintesi di un intervento di Cristiana Lauro su Intravino:  “Fatico a credere che chi fa discriminazioni razziali sia una brava persona. Sono sinceramente addolorata per questa vicenda. Fa male al cuore”.

di Fulvio Bressan

ASCOLTATEMI prima di sputare ANATEMI….i miei commenti verso la KYENGE sono dettati dallo sconforto in cui Versa il Popolo ITALIANO…gente che si impicca in garage….gente che si suicida perche' non riesce a pagare Equitalia…e noi sperperiamo soldi preziosi per aiutare i nostri concittadini pagando gli Hotel per chi arriva…capisco che sono persone in fuga…ma adesso non ce lo possiamo permettere….Inoltre come ho gia scritto non sono assolutamente RAZZISTA, visto che mi sono sposato con una splendida EXTRA-COMUNITARIA….ho parecchi amici di colore….MA NON accetto chi parla male degli ITALIANI…e cerca di fregarli in ogni modo…

Le frasi oscene di Fulvio Bressan (foto Hamde Kutlar Leimer -Vinoroma)

I miei 49 anni sono un po' amari, vedendo i miei Concittadini ancora avvolti nel torpore soporifero creato con grande maestria dalla politica….SVEGLIATEVI…DIO COCCODRILLO….non capite, che a prescindere dal COLORE POLITICO, vi tengono come Formichine AGONIZZANTI utili solamente a creare REDDITO che andra' ad ingrossare il portafoglio dei POLITICI,degli STATALI, e di tutti i DIPENDENTI PUBBLICI….

DIO-VIGLIACCO…non vedete che gli operai non riescono a Finire il MESE….gli Imprenditori (…quelli seri…non i Bastardi come gli AGNELLI, i BENETTON, che vivono esclusivamente di sussidi Statali…) non ce la Fanno piu'…si suicidano perche' non riescono a pagare l'INPS, dove MASTRAPASQUA porta a casa 1.5 MILIONI di EURO all'ANNO…

Ma, DIO-CANE, non vedete che hanno introdotto il nuovo REDDITOMETRO per controllarVi anche i peli del Culo….pero' il buon BEFERA percepisce 450.0000 EURO all' ANNO da EQUITALIA….ma non Vedete che i BOIARDI di STATO stapagano le FORZE dell'ORDINE perche' in caso di SOMMOSSE o RIBELIONI ve le scaglieranno addosso…ed i Servi del potere non Penseranno due volte a SPARARVI pur di non perderela loro posizione privilegiata e ben REMUNERATA….

con i Vostri Cazzo di Soldi, sudati magari in fonderia a 1.200 Euro al mese….SVEGLIATEVI….sarebbe il piu' BEL REGALO che POTRESTE FARMI… QUESTO lo scrivevo il 3 agosto 2013…il mio sfogo PER un POPOLO che AGONIZZA in silenzio….ed ACCETTA i PRIVILEGI dei PRIVILEGIATI…

NO…NON accetto…

Mi colpisce, in tutto questo, l'idea che sia possibile fermare il mare o bloccare il vento. Tutta la storia dell'umanità è storia di emigrazione. Da dove nasce l'idea che basti un decreto legge per fermarla?

7 commenti

  • Marco Contursi

    (23 agosto 2013 - 22:52)

    Stasera mi sono scofanato l impossibile in quel di Ripatransone….. Che c azzecca?un Maiale con castrato al forno c azzecca sempre.Soprattutto se con patate, e dopo un ciauscolo da paura…….qualsiasi cosa scriviate è meglio che commentare il post su sto tizio così sprovveduto da riuscire a essere antipatico pur partendo da idee condivisibili.Classico dei settentrionale.

    • Max

      (24 agosto 2013 - 20:43)

      Ciao Marco, quindi tu conosci tutti i settentrionali?
      Non é polemica, solo una umile riflessione.

      • Marco Contursi

        (25 agosto 2013 - 14:39)

        Ne conosco tanti,molti sono amici ma spesso quando devono dire una cosa,pur avendo ragione lo fanno con una supponenza che risultano antipatici.Esempio fresco fresco:Ieri sul lido,signora milanese che riceve una bottiglia di acqua non fresca,ebbene ha fatto dieci minuti di storie accusandoli di scarsa professionalità,di non saper lavorare ecc quando bastava dire” è calda,non la prendo poiché in estate la vorrei fresca”.Il motto :Pago-Spendo-Pretendo”mica l ha inventato un napoletano :-) Ovviamente si ragiona sempre per grandi numeri e ci sono sempre i doverosi distinguo.

        • Luis

          (25 agosto 2013 - 16:01)

          Sì, e tutti i meridionali sono degli scansafatiche incapaci di rimboccarsi le maniche…
          Ovviamente per grandi numeri e con i doverosi distinguo.
          Ma mi faccia il piacere!

          • Marco Contursi

            (26 agosto 2013 - 04:08)

            “I luoghi comuni sono spesso comuni verità”. (Cesarina Vighy)

  • Marco Contursi

    (26 agosto 2013 - 11:00)

    È giusto per essere precisi,condivido le critiche di Bressan alle politiche sull immigrazione non certo il modo becero ed incivile con cui le ha esposte.Ma condanno anche il far entrare migliaia di persone extracomunitarie col miraggio di una vita migliore e poi tenerle nei campi per 20 euro al giorno o peggio perche è altrettanto vergognoso.Come lo è non assistere migliaia di Italiani ridotti alla fame.

  • GeorgePR

    (27 agosto 2013 - 13:32)

    I produttori di vino italiani stanno (giustamente) passando un momento di disprezzo all’estero, dove le parole contano spesso quanto le azioni e non servono i “ripensamenti” infantili alla Berlusconi http://goo.gl/JnX2Ev

I commenti sono chiusi.