Paestum, Caseificio Fratelli Di Lascio: mozzarella da visitare

Letture: 848
Enrico Di Lascio

di Enrico Malgi

Per il mio appuntamento con le aziende casearie di Paestum che producono mozzarella di bufala campana DOP arrivo in tarda mattinata, in una giornata radiosa e calda di fine aprile, presso il caseificio Fratelli Di Lascio che si trova sulla statale 18 che da Agropoli conduce verso Battipaglia. Mi viene incontro un giovane molto alto sul metro e novanta, di bell’aspetto, molto cordiale e dai modi gentili. Ha il grembiule e le maniche scorciate perché stava lavorando, ma nonostante questo si dimostra subito disponibile e m’invita a visitare la sua azienda. Si presenta e scopro che si chiama Enrico Paolo ed è il figlio del proprietario, Angelo Di Lascio.

addetti al lavoro

Incomincia a raccontare la storia della sua famiglia che è emblematica per tutta la produzione casearia e, soprattutto, per quella della mozzarella di bufala in questo territorio. Tutto cominciò agli albori del XX secolo quando Giuseppe Di Lascio, originario di Acerno, iniziò a lavorare il latte di pecora producendo formaggio e ricotta solo nel periodo invernale, quando i pastori dell’alto Cilento svernavano nella bella pianura del Sele “terra baciata dagli Dei” come asserivano i Romani.

L'azienda

Qualche anno dopo alla conduzione dell’azienda subentrò il figlio Enrico e poi successivamente il comando passò nelle mani dei suoi figli Angelo, Enrico e Aldo. Oggi la famiglia Di Lascio è divisa in tre tronconi ed è presente sul mercato caseario con tre fiorenti aziende: Fratelli Di Lascio con Angelo, insieme con i figli Enrico Paolo e Davide e la moglie Assunta; La Fattoria del Casaro con Luigi Di Lascio (figlio di Aldo); e La Pastorella del Cilento con Enrico Di Lascio. Il latte, prima  di pecora e poi di bufala ed i derivati dalla sua trasformazione, ha sempre rappresentato per quest’antica famiglia un elemento ed una connotazione imprescindibili, perché ha costituito, insieme alla coltivazione della terra, il sostentamento sicuro nel corso degli anni.

L'insegna

 

lavoranti

 

lavorazione della pasta filata

 

altra fase di lavorazione pasta filata

 

momento di imbustaggio

Dapprima è stato Enrico, fratello di Angelo, a cominciare a produrre mozzarelle di bufala, in un contesto territoriale in cui quest’antico animale ha sempre rappresentato un grande patrimonio antropologico, culturale ed economico per le popolazioni indigene. Poi, con l’acquisizione della DOP e la valorizzazione della mozzarella come prodotto di qualità, si è accelerato quel processo promozionale di risonanza mondiale che ha permesso l’esportazione di questo latticino perfino in America. Adesso la famiglia Di Lascio può disporre di moderni strumenti tecnologici nella lavorazione del prodotto caseario, senza tralasciare, tuttavia, quei segreti artigianali tramandati da padre in figlio. La specialità della Casa è la treccia, insieme con altri prodotti quali la mozzarella, ovviamente, i bocconcini, l’Aversana, la provola affumicata, la scamorza, il burro e vari formaggi freschi e stagionati.

lavorazione della treccia

 

treccione di mozzarella

 

mozzarelle già imbustate

 

mozzarelle pronte

Squisitissimi!

Abbino un Kratos Fiano Igt Paestum di Luigi Maffini

CASEIFICIO FRATELLI DI LASCIO SRL
CONTRADA CERRO – PONTE BARIZZO – CAPACCIO PAESTUM (SA) TEL. 0828 871253 – FAX 0828 871259
 info@caseificiodilascio.itwww.caseificiodilascio.it – 
PERSONALE: N. 20 ADDETTI
PREZZO DELLA MOZZARELLA DI BUFALA CAMPANA DOP 10,00 EURO
ESERCIZIO SEMPRE APERTO, TRANNE A NATALE E PASQUA.