Pietro Parisi ad Acciaroli, il cuoco contadino ricorda il sindaco pescatore

20/4/2017 8.2 MILA
Nannina in Pescheria Pietro Parisi spaghetti con le vongole
Nannina in Pescheria Pietro Parisi spaghetti con le vongole

La notizia non è ufficiale, ma si sta lavorando nei fatti per realizzarla entro l’estate. Uno spazio che il Comune di Pollica, di cui Acciaroli e frazione, lascia gestire con la consulenza di Pietro Parisi, il cuoco contadino con i buoni uffici di Valerio Calabrese, esponente di spicco di Lega Ambiente e direttore del Museo della Dieta Mediterranea di Pioppi.
In questo modo il sindaco Stefano Pisani continua a lavorare sulla scia di Angelo Vassallo: fare di quest’area del Cilento un riferimento assoluto dell’ecosostenibilità.
E chi se non Pietro Parisi, il cuoco amato dai contadini e odiato dai rivenditori dei prodotti imbustati, poteva essere protagonista?
Così, dopo Delia, la cuoca di Ancel Kes che ha aperto un suo piccolo locale a Pioppi, un altro spazio di cucina non omologata si apre su questa costa dove si coltiva il ricordo del timoniere di Enea, Paliuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *