Respiro 2008 Aglianico Cilento doc. Voto 79/100

Letture: 80
Alfonso Rotolo (foto Diodato Buonora)

ALFONSO ROTOLO

Uva: aglianico
Fascia di prezzo: da 20 a 25 al pubblico
Fermentazione e maturazione: legno

Vista: 5/5. Naso 24/30. Palato 25/30. Non omolgazione 25/35

Cosa sta succedendo ai nostri cari amici produttori cilentani con il rosso? Non lo so, forse anche loro hanno maturato la convinzione che la dolcezza e la morbidezza sono le armi vincenti per sfondare sul mercato
Così questa versione 2008 del Respiro, un vino da sempre caratterizzato per la sapidità e l’acidità vibrante, stavolta si presenta nel bicchiere come un cavallino addomesticato. Intendiamoci: non siamo di fronte ad un vino banale, non c’è nè il legno del falegname e neanche l’odiosa vaniglia che tutto copre. Ma liquirizia, note balsamiche sono un po’ troppo abbondanti al naso e lo rendono un po’ monocorde mentre in bocca manca lo stacco, la profondità, quello che molti definiscono l’allungo.
Proprio perché Respiro rappresenta una nicchia nell’ambito della produzione di Alfonso, forse proprio qui sarebbe opportuno non cercare mediazioni che magari sono comprensibili dell’Aglianico base e negli altri rossi.
Il vino comunque non si presenta eccessivamente pesante o materico, comunque l’acidità, pur troppo integrata per un Aglianico di appena due anni, resta comunque la molla principale mentre per fortuna il finale registra una chiusura piacevolmente amara e pulita.
Una interpretazione di compromesso, forse dovuta più che a un progetto alla scelta dei legni di questa edizione.
Infine una nota, questa sì negativa: per questa fascia di prezzo sono necessari tappi adeguati alle aspettative di vita di un vino come questo, che dovrebbe essere agevolmente capace di evolvere per sei, sette anni senza problemi.

Sede a Rutino – Via San Cesareo, 18 – Tel. 0974/830050 – 3383839224 – info@alfonsorotolo.itwww.alfonsorotolo.it – Enologo: Alfonso Rotolo – Ettari di proprietà 7 – Bottiglie prodotte. 50.000 – Vitigni: Fiano, Malvasia. Moscato, Aglianico, Barbera, Piedirosso.

Un commento

  • diodato buonora

    (25 dicembre 2010 - 11:49)

    Infatti, mi sembrava di riconoscere la foto. Ho acquistato la guida delle piccole cantine. Come sempre interessante. Buon natale a Tutti.

I commenti sono chiusi.