Napoli, la tradizionale zuppa di cozze del Giovedì Santo

Letture: 874
la tradizionale zuppa di cozze

Una tradizione tutta napoletana di città. La zuppa di cozze è il must del Giovedì Santo a Napoli dopo aver terminato i Sepolcri. Vi proponiamo quella del Gobbetto ai Quartieri

Ricetta raccolta da Giulia Cannada Bartoli


Ristorante il Gobbetto

 

La zuppa di cozze napoletana

Di

Ingredienti per 4 persone

  • Passata di pomodoro (1 l circa)
  • concentrato di pomodoro (2 lattine piccole)
  • olio q.b.
  • aglio q.b.
  • sale q.b.
  • peperoncino (oppure olio aromatizzato al peperoncino) q.b.
  • 1 polpo di circa 1 kg
  • 1 kg cozze
  • 1 kg vongole
  • 1 kg maruzzielli (da noi si chiamano così si trovano a mare e non vanno confuse con le maruzze nè con le lumache)
  • 8 freselle

Preparazione

Mettere le vongole in una pentola senza nulla e lasciare che si aprano.

Conservare l'acqua da queste espulsa e ripetere la stessa operazione con
le cozze avendo cura di conservare anche la loro acqua.

Mettere il polpo in acqua bollente e lasciarlo cuocere. Una volta cotto conservare l'acqua di cottura, servirà per fare il sugo.

Mettere l'aglio a rosolare nell'olio, poi aggiungere la passata di pomodoro, il concentrato e il peperoncino (o l'olio). Aggiustare di sale.

Con l'aiuto di un colino e di una garza ,filtrare l'acqua di cottura delle vongole e delle cozze e aggiungerla al sugo. A questo punto aggiungere nel sugo i "maruzzielli"

Coprire e far cuocere altri 10-15 minuti.
Il sugo è pronto, aggiungere vongole e cozze precedentemente cotte (senza togliere i gusci) e qualche pezzetto del polpo. Adagiare 3-4 freselle in un piatto fondo, o, immergere per qualche minuto le freselle nel sugo bollente così si ammorbidiscono prima e ricoprire con il sugo.

5 commenti

I commenti sono chiusi.