Al Borgo Pizzeria Gourmet a Roccabascerana (AV)

22/6/2022 804

di Tiziano Terracciano

Siamo ai confini tra Sannio e Irpinia, tra la Valle Caudina e la Valle del Sabato. Valli dominate, dall’alto della collina che le divide, dal borgo medievale di Roccabascerana.

Roccabascerana
Roccabascerana

Qui Raffaele Chiarolanza è nato e ha investito per realizzare la sua Pizzeria Al Borgo in uno degli edifici più antichi e suggestivi del paese dove poter proporre la sua leggerissima pizza “gourmet” con un impasto indiretto a lunga lievitazione, utilizzando le farine tradizionali e di grani antichi reperite sul territorio.

Al Borgo Pizzeria Gourmet -La Lievitatura
Al Borgo Pizzeria Gourmet -La Lievitatura
Al Borgo Pizzeria Gourmet - La Cottura
Al Borgo Pizzeria Gourmet – La Cottura

Raffaele è anche un cercatore di Tartufi e quindi conoscitore e utilizzatore di tutti i frutti che il sottobosco dona. Leggendo il menù si evince inoltre che per il fiordilatte e alcuni dei formaggi utilizzati, fatti con latte di Pezzata Rossa, si affida alla Fattoria Savoia; per i Salumi e per le carni si affida all’Azienda Agricola Ragucci Carmela di Ceppaloni, alla Macelleria Agricola – Salumificio Angelo Covino di Arpaise, alla Macelleria Cillo di Airola, per le Cipolle di Airola presidio Slow food e la Passata di Piccadilly si affida alla Masseria della Contessa di San Martino Valle Caudina. Così che tende a rendere uniche le sue pizze valorizzando prima di tutto il suo territorio di origine, andando alla ricerca di tutto il buono che esso offre, dando al termine “Gourmet” una valenza di ricercatezza e raffinatezza che poggia le basi sulla fusion di genuinità e tradizioni che i produttori locali infondono ai loro prodotti.

Tra le Pizze del menù ci incuriosisce la “Omaggio ad Amatrice”  (8 euro) che viene esaltata, in una bilanciatissima esplosione di sapori, dalla Cipolla rosa in agrodolce presidio slow food di Airola insieme alla Passata di Piccadilly della Masseria della Contessa, al Fiordilatte di Pezzata rossa della Fattoria Savoia, alla Pancetta artigianale dell’Azienda Agricola Ragucci Carmela e al Pecorino stagionato 6 mesi dell’Azienda Agricola Zaccaria.

Al Borgo Pizzeria Gourmet - La Omaggio ad Amatrice
Al Borgo Pizzeria Gourmet – La Omaggio ad Amatrice

Altra scelta ricade sulla “Diavola Locale” (5,50 euro) che però ci facciamo modificare con i Pomodorini Gialli a pacchetelle in acqua e sale riserva 2021 al posto della passata di piccadilly e con una grattugiatina di Tartufo nero di stagione, lo Scorzone estivo che come si sa non eccelle per profumo e sapore ma fa pur sempre la sua bella figura con un tocco di croccantezza che, quando ci sta, non guasta mai!

Al Borgo Pizzeria Gourmet - La Diavola bionda
Al Borgo Pizzeria Gourmet – La Diavola bionda

La leggerezza della pizza invoglia ad ordinarne un’altra ma vogliamo assaggiare anche il Tagliere di Salumi artigianali locali (8 euro) e il compromesso arriva con la proposta della focaccia al posto del pane. I salumi sono belli da vedere e gustosi da mangiare. Il Prosciutto crudo stagionato 48 mesi (25 kg all’origine e 20 kg a fine stagionatura) è un po’ salato ma quel sapore che riporta la mente indietro nel tempo fa sì che venga perdonata questa piccola pecca.

Al Borgo Pizzeria Gourmet -Il Tagliere di Salumi artigianali
Al Borgo Pizzeria Gourmet -Il Tagliere di Salumi artigianali
Al Borgo Pizzeria Gourmet -La Focaccia
Al Borgo Pizzeria Gourmet -La Focaccia

L’Aglianico della casa (6 euro a bottiglia) si è rivelato un po’ troppo asprigno per i nostri gusti quindi la prossima volta proveremo anche qualche altra proposta indicata nella carta dei vini.

Al Borgo Pizzeria Gourmet

Piazza Michele Imbriani 50

83016 Roccabascerana (AV)

Tel. 392 041 8101

Al Borgo Pizzeria Gourmet sul web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.