Azienda Agricola Viola – Foligno (Pg)

20/11/2022 376
Marco Viola
Marco Viola

di Fabiola Pulieri

Il legame dei Viola con l’ulivo dura da 150 anni. I membri di questa antica famiglia umbra, ringraziano quotidianamente il sole che fa crescere i loro ulivi, temendo le gelate che potrebbero rovinarne i frutti, ma difendendo sempre le piante con pazienza, rispetto e dedizione. Per Marco Viola l’ulivo rappresenta l’albero genealogico della sua famiglia. Alle radici ci sono Biagio e Lucia, che già nell’800 trasmisero al figlio Ferdinando l’amore per l’olivicoltura. Poi il figlio di Ferdinando, Diamante, ha aggiunto alla storia dei Viola lo spirito imprenditoriale fino ad estendere a 30 ettari le terre coltivate e ad aprire il primo frantoio Viola nel castello di Sant’Eraclio. Biagio Viola, figlio di Diamante e padre di Marco, è diventato il custode delle emozioni di famiglia legate alla terra e a questo frutto straordinario che è l’oliva, perla verde e generosa ma esigente nel rispetto dei tempi e della natura. Ed oggi tocca a Marco Viola prestare una scrupolosa cura ed attenzione a tutte le fasi della produzione: dalla raccolta alla tavola dei consumatori.

Albero genealogico famiglia Viola
Albero genealogico famiglia Viola

Marco Viola è nato e vive a S. Eraclio di Foligno, in Umbria, ed è un orgoglioso agricoltore che ama la sua terra profondamente perché è il dono più grande che ha ereditato dalla sua famiglia. Cresciuto in mezzo alla natura e ai suoi ulivi Marco si è lasciato guidare dall’ammirazione per coloro che, con tanti sacrifici, li hanno tenacemente coltivati prima di lui dedicando la propria vita al duro mestiere di contadino. I ricordi della sua infanzia sono legati ai diversi momenti della produzione: la cura degli uliveti, la fiducia nella fioritura, l’allegria della raccolta con le voci e i canti delle contadine, fino ai profumi dell’olio nuovo. Fiero delle sue origini Marco è convinto che tutto ciò che alla natura sapremo dare, la natura ce lo restituirà mille volte più prezioso, ecco perché secondo lui la coltivazione biologica non è una scelta finalizzata al conseguimento di una certificazione, né un’operazione commerciale, ma è ciò che determina la qualità del suo olio. La concimazione organica e la tecnica di coltivazione tradizionale sono due fattori indispensabili per ottenere un’eccellente materia prima, partendo dal giusto equilibrio tra l’ulivo e il suo ambiente. Questo è il segreto dell’azienda Viola: ogni bottiglia di olio ha una sua storia da raccontare ed è il risultato di un anno di appassionato lavoro iniziato nell’uliveto e ultimato nel frantoio.

Uliveto Az. Agr. Viola
Uliveto Az. Agr. Viola

La costanza e l’impegno quotidiano nella molitura delle olive, l’accurata selezione delle varietà, i tempi minimi tra la raccolta e la lavorazione, permettono all’Azienda Agricola Viola di raggiungere eccellenti risultati per quanto riguarda l’olio extravergine di oliva, ma l’azienda coltiva e produce anche altri prodotti: legumi, cereali, farine e pomodori.

Ulivi e tramonto
Ulivi e tramonto

Gli oli extravergine sono sei: Nuovo, Tradizione, Costa del Riparo Bio, Colleruta, Il Sincero e Inprivio.

Il Sincero
Il Sincero

Olio extravergine di oliva Il Sincero:

Monocultivar di moraiolo, è una scelta legata al territorio. Nasce da piante secolari di modeste dimensioni legate a terreni sassosi e scoscesi, cresciute sulla roccia e coltivate secondo la tradizione. Il frutto tondeggiante, raccolto alla giusta invaiatura, dà vita ad un olio extravergine di straordinaria intensità che trasmette sensazioni varietali inconfondibili. Ha un colore verde smeraldo intenso, al naso è ampio, elegante e complesso, caratterizzato da ricche note vegetali di erbe fresche falciate e cardo cui si affiancano sentori balsamici di mentuccia e rosmarino selvatico. Al gusto si apre complesso e persistente con preponderanti toni vegetali di cardo e cicoria. A questi fanno seguito note speziate di pepe nero e cannella con un finale di rosmarino selvatico. Amaro ampio, piccante importante e persistente.

 

Azienda Agraria Viola

Via Borgo San Giovanni, 11/b

Fraz. S. Eraclio Foligno (PG)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.