Belmond Hotel Caruso a Ravello: Territorio e unicità le nuove parole chiave del lusso.

8/9/2021 2.1 MILA
la vista della meravigliosa piscina a sfioro

di Albert Sapere

Il settore del lusso è quello che probabilmente è più in evoluzione in Italia in questo momento. Se fino a qualche anno fa gli standard alberghieri internazionali erano la base su cui poggiare l’offerta, oggi non è più così. L’unicità, i servizi su misura tagliati ad hoc per i clienti, il legame con il territorio, sono dei temi oramai imprescindibili per questo segmento, così importante per l’economia turistica del nostro paese.

Un segmento del lusso che non è più quello “urlato” degli anni 2000. Probabilmente oggi l’essenzialità, la semplicità, l’intimità di un momento autentico. Tra gli interpreti di questa categoria che meglio hanno colto queste nuove esigenze dei turisti, c’è il Belmond Hotel Caruso a Ravello. La cucina del ristorante il Belvedere è affidata a Mimmo di Raffaele.

Lo chef campano, con importanti esperienze internazionali, da Fred Girardet a quella fucina di talenti che è stato l’Hotel Eden con a capo Enrico Derflingher. Dal 2007 Mimmo Di Raffaele è diventato executive chef della struttura di Ravello. Il ristorante è su una terrazza a strapiombo sul mare, con uno scenario da fiaba, come solo la magia di Ravello riesce ad offrire.

Cosa si Mangia al ristorante Belvedere del Belmond Hotel Caruso

La prima riflessione che mi viene in mente, che qualche anno fa, in un ristorante di un hotel 5 stelle lusso, per i primi 3 piatti avrei mangiato qualcosa con un paio di cucchiai di caviale. Oggi non è così, perché la percezione stessa del lusso è diversa. Il primo piatto servito è sono delle verdure del loro orto. Carote, zucchine, porri, patate violee cipollotti, scampo e agrumi a seguire insalata di polpo e pancetta con fagiolini e patate di Montoro affumicate. Ben fatti, cotture precise, tanta semplicità, che non vuol dire assolutamente facile.

Tortelli e linguine, molto golosi, ti fanno entrare a pieno nel mood di questa cucina. Materia prima di vicinato, vera, relax assoluto anche a tavola, per godere del paesaggio e della bellezza di tutto quello da cui si è circondati. Spigola in olio cottura con cocco e taccole, anche qui rispetto delle cotture e della materia prima. Spettacolare il dolce con il limone macerato a freddo. Con un processo abbastanza complesso, questo dolce trasferisce intatte tutte le micro sfumature del limone, amplificandole, senza avere zuccheri superflui, davvero delizioso.

spigola in olio cottura con cocco e taccole

Il bar, la colazione, la pizza e il ristorante Pool Grill

La filosofia anche per la colazione è la stessa. Tanto legame al territorio, marmellata e composte fatte in casa, standard internazionali coniugati in una maniera personale. Anche l’aperitivo o un cocktail diventa un’esperienza magica, quando sei circondato da affreschi del XVIII secolo e panorami mozzafiato.

Gli ambiendi interni del Belmond Hotel Caruso

Belmond Hotel Caruso
Piazza San Giovanni del Toro, 2
Tel. 089.858801
www.hotelcaruso.com
Ferie da novembre a marzo

Un commento

    Carmen

    Andavo all’hotel Caruso. Anni 80. Fascino allora,infinito. Irripetibile.

    9 settembre 2021 - 19:41Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.