Camarato 2010 Falerno del Massico doc, Villa Matilde

7/4/2022 422
Vigna Camarato 2010
Vigna Camarato 2010

Eccoci attovagliati da “Ieri, Oggi e Domani”, la buona trattoria a ridosso della stazione centrale: dopo una memorabile pasta e patate e la volta di una magnifica genovese. Ed è qui che elaboro il Teorema della Genovese che suona così: se l’abbinamento del piatto vuole il bianco, desisti, stai mangiando pasta, carne e cipolle. Se invece vuole rosso, stai mangiando la vera genovese napoletana che si riconosce dal colore marroncino di una sala ben concentrata. La stravagante freschezza della Vigna Camarato 2010 dei cari amici Maria Ida e Tani Avallone ci ha poi regalato quel benessere psicologico che segue ad ogni abbinamento centrato. La freschezza e la eleganza del Falerno di casa Avallone è ineguagliabile, il blend fra aglianico e piedirosso perfettamente centrato in un equilibrio assoluto, degno della grande annata 2010 per bianchi e rossi. Tannini setosi, allungo finale, pulizia assoluta di un grande vino per un grande piatto.

VILLA MATILDE
CELLOLE (Ce)
Tel. 0823 932088
www.villamatilde.it
Ettari vitati: 70 di proprietà
Bottiglie prodotte: 700.000

Un commento

    FRANCESCO MONDELLI

    Che il Camarato sia un grande vino lo posso tranquillamente testimoniare visto che ogni tanto stappo qualche annata storica che non smette mai piacevolmente di sorprendermi ma che un conclamato bianchista passi di pari passo al rosso vuol semplicemente dire “ca s’è cagnato o munno”:NULLA SARÀ PIÙ COME PRIMA FM

    7 Aprile 2022 - 14:20Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.