Caseificio Leuci dal 1868. La mozzarella di bufala campana preferita dal Papa in finale per la Championship

18/7/2021 3.5 MILA
Caseificio Leuci
Caseificio Leuci

di Antonella Amodio

È a conduzione familiare il Caseificio Leuci di Casagiove, in provincia di Caserta.

Con i punti vendita sulla Via Appia (all’uscita del Casello Caserta Nord), a pochi chilometri dalla Reggia, e un altro al centro di Caserta, è tra i più antichi caseifici del casertano.

Germano e Fedele Leuci sono i due fratelli titolari dell’azienda, nata nel 1868, tramandata da generazioni e consolidata dal loro papà, Franco, che ha dato uno slancio importante all’attività casearia, imponendo sul mercato un nome basato su dedizione, passione e qualità della mozzarella, diventando nel tempo una certezza per chi desidera provare la mozzarella di bufala campana prodotta in modo artigianale.

Lavorazione - Caseificio Leuci
Lavorazione – Caseificio Leuci

Leuci, con più di 140 anni di esperienza, è un’azienda che produce ogni giorno poco più di 400 chili di mozzarella (che vanno a ruba), 30 chili di ricotta, sempre e solo di bufala e particolarmente buona, poi provola, formaggi freschi e stagionati, acquistabili  direttamente nei due punti vendita, oppure recapitati in tutta Italia, e non solo. Leuci spedisce anche in Svizzera e in Francia, dove la sua mozzarella di bufala è un ingrediente presente nei piatti realizzati da alcuni chef che la ordinano sistematicamente.

Anche Papa Francesco I, qualche anno fa, in occasione di una visita pastorale nella città di Caserta, assaggiò la mozzarella di Leuci (accompagnata da  fresella e pomodoro, come da lui espressamente richiesto) diventandone da allora un grande fan, e segnalando il caseificio come tappa immancabile per chi percorra l’autostrada A 1.

Caseificio Leuci
Caseificio Leuci

Il latte di bufala utilizzato è solo da prima mungitura, ed arriva dalle terre della Campania Felix, dai mazzoni, dove tradizionalmente è nata la mozzarella, in quei fazzoletti di terra non lontani dalla costa, che per secoli hanno costituito un punto di riferimento per l’allevamento della bufala. Gli allevatori selezionati sono sempre gli stessi: da tempo immemore lavorano con Leuci, garantendo col rapporto duraturo la stabilità della qualità del latte, visto che i Germano e Fedele portano avanti il lavoro impostato da Franco Leuci , che si basa “sulla qualità tralasciando la quantità”, come era solito ricordare ai figli, preservando così le caratteristiche del prodotto stesso.

Germano Leuci - Caseificio Leuci
Germano Leuci – Caseificio Leuci

Mio nonno, e poi mio padre, hanno imposto a me e a mio fratello un certo rigore nella produzione, per cui – visto il lavoro che facciamo, tutto eseguito manualmente, dunque artigianale – abbiamo preferito rimane un piccolo caseificio e puntare alla riconoscibilità della nostra mozzarella”, queste le parole di Germano Leuci, quando racconta della produzione, rimasta sempre la stessa negli anni, le cui fasi di  lavorazione vengono ancora eseguite nelle tinozze di legno, per evitare che contenitori differenti, tipo l’acciaio, possano alterare la temperatura del latte, e di conseguenza dare un prodotto diverso.

Fedele Leuci
Fedele Leuci

“La pezzatura che suggerisco – continua Germano – per assaporare il nostro prodotto è da 500 grammi. Lì emergono tutte le caratteriste organolettiche della nostra mozzarella di bufala, dal sapore inconfondibile e dalla ricchezza gustativa. Ci sono poi pezzature più piccole, bocconcini, treccia. Purtroppo ne produciamo poca e la richiesta è tanta, per cui il più delle volte la produzione è già esaurita ancora prima di arrivare sul banco vendita”.

Caseificio Leuci
Via Nazionale Appia, 150  81022 Casagiove ( CE )
Tel 0823 4694400

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.