Chianti Lovers 2020

20/2/2020 496
Chianti Lovers 2020
Chianti Lovers 2020

di Monica Bianciardi

Il Chianti Lovers 2020 ha aperto i battenti con la notizia della scelta del governo americano di escludere l’Italia dai dazi, una notizia che ha portato nei corridoi della Fortezza da Basso a Firenze una ventata di ottimismo dato anche da una vendemmia 2019 in linea con le aspettative. Il merito di tutto ciò è delle aziende che negli anni scorsi hanno fatto importanti investimenti con oltre il 75% dei vigneti  rinnovato.  In vetrina 122
aziende, 488 etichette in degustazione e 206 in anteprima di questa 6a edizione che vista l’alta affluenza del pubblico  ha confermato il grande successo dell’ultimo anno registrando oltre 4mila presenze.

L’andamento climatico dell’annata 2019 è stato molto variabile dopo un anticipo del periodo vegetativo iniziato a marzo, una successiva fase fredda e piovosa della tarda primavera ed una estate con poche precipitazioni e temperature molto elevate e al di sopra delle medie stagionali. Sul lato qualitativo colpisce l’esuberante freschezza della annata 2019 a cui non manca la materia ma che in molti casi è stata notevolmente offuscata da un uso incisivo del legno che ha mascherato profumi primari e gusto.

Chianti Lovers 2020
Chianti Lovers 2020

Tasting Notes dei migliori assaggi

Annata 2019

Tamburini  -The Boss-Chianti docg 90% Sangiovese e 20% Canaiolo Gambassi Terme in provincia di Firenze.

Rosso vivace rubino intenso l’olfatto sviluppa profumi la ciliegia, agrume fiori rossi freschi, erbe aromatiche. In bocca ha ingresso  morbido e sapido ingentilito da ritorni al frutto fresco,  tannini compatti ma fini che scorrono con fluidità garbata.

Bindi Sergardi “La Boncia” Monteriggioni -Siena –Sangiovese 100% Olfatto segnato da bacche rosse, sottobosco, fresco sentore balsamico, erbe aromatiche; palato intenso, ben sospinto da un vivace frutto scuro, tannini fitti e chiusura pulita.

Buccia Nera- Chianti DOCG “Tenuta Campriano ” I vigneti sono distribuiti tra Campriano e le colline dell’aretino.  Sangiovese 80% e altre varietà autoctone 20%

Il profumo apre con un’inusuale sentore di pesca matura poi agrume e frutto rosso, delicati fiori viola. Bel palato rotondo e succoso, contornato da tannini dolci che chiudono e asciugano il palato.

Podere Pellicciano “Agrisole-“Chianti DOCG. San Miniato. Sangiovese ,Canaiolo,Colorino.

Vitalità olfattiva data da  fiori freschi, frutto croccante e vena balsamica. Il palato conferma un profilo tonico con tensione acida e tannini giovanili, sul finale rilascia lunghe scie agrumate e sapide

Mannucci Droandi Chianti Colli Aretini DOCG – Montevarchi -Arezzo. Sangiovese,  Canaiolo, Barsaglina.

Profumi dalla trama agrumata e fresca foglia di cedro, agrumi rossi; succo e pieghe acide denotano un palato scorrevole con tannini puntuali ma garbati. Finale persistente e pulito.

Morellino 2019  

Fattoria di Magliano-Morellino di Scansano DOCG “Heba” Vigneti situati a Magliano -Grosseto-   Sangiovese 95% Syrah 5% 

Il profumo trasmette vibrazioni dolci ed agrumate mescolando le erbe mediterranee in cui polpa e tannini sottili chiudono con  ritorno sapido marino.

 

Annata  2018

Castelvecchio in San casciano Val di Pesa. “Il Castelvecchio” Chianti Colli Fiorentini DOCG 2018 Sangiovese 90% Merlot 10%

Intensità  olfattiva data da note di frutto rosso a completa maturazione con effluvi erbacei saponosi con giglio verbena e floreali viola. Palato dato dalla dolcezza del frutto da cui scaturiscono morbidezze polpose in giusta contrapposizione con acidità e tannini dalla tramatura fine.

La Fattoria di Fiano “Ugo Bing 2018” si trova sul crinale che divide la Val D’Elsa dalla Val di Pesa

Frutto maturo, agrume rosso, note balsamiche rose rosse,  toni di cosmetici di cipria. La rotondità del sorso ha ricchezza fruttata con tannini che sorreggono un gusto dinamizzato dalla freschezza, chiusura lievemente amarognola.

 

Per gli assaggi 2017  

Fattoria Selvapiana Chianti Rufina DOCG Riserva “Vigneto Bucerchiale” 2017 Sangiovese 100%

Dio c’è! ora c’ho le prove (il Ciclone)

Finissimo olfatto dato da tonalità floreali e sanguigne  si aprono in soffio di autenticità ed eleganza data da agrumi erbe aromatiche richiami di bergamotto che escono in un armonico coro, palato reattivo mosso da sprizzante freschezza, corpo turgido e rigoroso, tannini austeri e scorrevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.