Crescenzo Scotti lascia Villa Cimbrone a Ravello

2/11/2018 644
Crescenzo Scotti a Villa Cimbrone
Crescenzo Scotti a Villa Cimbrone

Crescenzo Scotti, il cuoco ischitano che tre anni fa è approdato dritto dalla Sicilia in uno dei luoghi più belli del Mondo, termina la sua esperienza a Villa Cimbrone.
“Ho avuto la fortuna – doce Crescenzo Scotti- di lavorare tre anni in uno dei luoghi più belli del Mediterraneo e vorrei esprimere alla famiglia Vuilleumier lla mia gratitudine per avermi consentito di realizzare questa esperienza che ci ha portati a raggiungere insieme importanti traguardi. Se creare nuovi piatti è perun cuoco una missione, collaborare a un nuovo progetto rappresenta forse la sfida professionale più attraente. Ed è proprio un nuovo progetto ancora in divenire, dove cibo, territorio, arte e cultura interagiranano tra di loro che mi ha attratto verso questa sfida”.
Chi prenderà il suo posto? E dove ndrà Crescenzo? La risposta a queste due domande ancora non c’è.

Un commento

    Enrico Malgi

    (2 novembre 2018 - 14:56)

    In bocca al lupo per il nuovo impegno al bravo chef Scotti. Auguri a chi sostituirà Crescenzo a Villa Cimbrone, un posto unico al mondo, che Vuilleumier negli anni ha saputo rivalutare e promuovere alla grande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.