Archivio Aprile 2004

Bianco Manfredi a Venosa

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

Lo abbiamo sempre sostenuto, quando non c’è tradizione di vitigni autoctoni è giusto giocarsi le carte con quelli internazionali e far emergere il terroir. Dalla Basilicata, regione sostanzialmente monovitigna con l’Aglianico del Vulture ecco spuntare un grande bianco dalla stoffa altoaltesina ma con i gli stivali piantati in venti ettari di terreno argilloso e vulcanico…  Leggi tutto »

Una ricerca sull'enoturismo

Polemiche e punti di vista 0

  IL TURISTA DEL VINO SPENDE DI MEDIA 200 EURO PER OGNI ENO-WEEKEND, HA CHIANTI, LANGHE E MONTALCINO COME METE PREFERITE E GIUDICA LA QUALITA’ DELL’OFFERTA ENOTURISTICA ITALIANA ANCORA IMPROVVISATA, EPISODICA E INDIVIDUALE Questi i risultati di un sondaggio realizzato da www.winenews.it e promosso dall’Associazione Go Wine in occasione di…  Leggi tutto »

La promessa

Frasi sotto spirito 0

Quando avete voglia di sentirvi bene telefonatemi Vito Paternoster, produttore La sicurezza di chi ha buoni prodotti in cantina……  Leggi tutto »

Acqua cecata

Le ricette > gli antipasti 0

Ingredienti per 4 persone: pane biscottato 1 acciuga salata 3 pomodorini aglio e olio extravergine di oliva q.b. In un pentolino far soffriggere con l’olio, l’aglio, un’acciuga salata e tre pomodorini. Aggiungere acqua bollente e versare il tutto sul pane predisposto in una scodella. (Piatto ottimo per le serate d’inverno molto fredde)….  Leggi tutto »

Paestum, degustazione coperta di Taurasi

Polemiche e punti di vista 0

Degustazioni AMIRA – Taurasi 1999 Primi Feudi e Villa Raiano di Diodato Buonora L’Amira (Associazione Maîtres Italiani Ristoranti e Alberghi) sezione Paestum, organizza periodicamente delle degustazioni vinicole alla “cieca”, vale a dire i degustatori non sono informati dei vini che assaggiano. Il tema dell’ultima degustazione è stato: Taurasi Docg 1999. Il…  Leggi tutto »

Falanghina 2004 Campi Flegrei doc

I vini da non perdere > in Campania > Napoli 0

IOVINO Uva: falanghina Fascia di prezzo: da 1 a 5 euro Fermentazione e maturazione: acciaio Ancora una proposta light, da aperitivo vesuviano a base di insalata di mare, sauté di cozze e di vongole, julienne di seppie, polpetti e calamari sbollentati. Una bianco chiamato a confermare la leggenda della falanghina coltivata vicino la Sibilla,…  Leggi tutto »

Leporello Coda di Volpe 2003 Sannio doc

I vini da non perdere > in Campania > Benevento 0

ROTOLA Uva: coda di volpe Fascia di prezzo: da 1 a 5 euro Fermentazione e maturazione: acciaio Con il primo caldo questo bianco è un buon viatico per l’estate. Puntando ad un buon rapporto tra qualità e prezzo fa il suo esordio questa piccola aziendina di lunga tradizione contadina in uno dei comuni…  Leggi tutto »

Il Falerno del Papa

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

E quattro, quasi cinque. Sono le aziende impegnate nella produzione di Falerno, una delle doc meno omologate della Campania. Dopo Moio, Villa Matilde, Masseria Felicia arriva il Campantuono di Papa, siamo nel centro di Falciano del Massico: una piccola azienda di quattro ettari con qualcosa che ci piace molto. Adoriamo le aziende monovitigne e Gennaro…  Leggi tutto »

Castelmorrone, La Panetteria

Le stanze del gusto > Il pane e i biscotti 0

Via Campio, 30 Tel. e fax 0823.390737 A cinque minuti di auto dallo splendido borgo di Caserta Vecchia il forno di Gabriele Della Cioppa è una garanzia. Pane integrale e bianco di diverse pezzature, comprese quelle grandi e tonde da oltre due chili che ogni ristoratore dovrebbe proporre, tanta piccola pasticceria secca da colazione…  Leggi tutto »

Perché è più difficile il successo nella propria provincia?

Polemiche e punti di vista 0

Caro Luciano, a poco più di una settimana di ritorno dal Vinitaly, dove abbiamo avuto grandissime soddisfazioni per i nostri vini,finalmente dopo cinque anni di sacrifici, duro lavoro e anche qualche errore, gli addetti ai lavori della ristorazione salernitana dormono sonni tranquilli. Abbiamo avuto richieste da tutto il mondo, Usa, Canada, Giappone, Svezia, Belgio, Svizzera,…  Leggi tutto »

Pontecagnano, Pasticceria Ornella

Le stanze del gusto > I dolci e i gelati 0

Via Garibaldi, 3 Tel. 089.201023 Meringa di nocciole e un impasto misterioso di ricotta di bufala, panna e fichi. Premiata alla Bit di Milano 2004, si chiama Picentia ed è una torta tutta Doc. Il dessert offerto agli inviati della stampa e delle televisioni nazionali al seguito del giro d’Italia che fa…  Leggi tutto »

Il Rogito rosato 2003 Basilicata igt

I vini da non perdere > in Basilicata 0

CANTINE DEL NOTAIO Uva: aglianico Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: acciaio e legno Decisamente Moio ha quei guizzi giusti che ce lo rendono simpatico. Per esempio questo rosato voluto da Gerardo e Marcella Giuratrabocchetti quando durante l’afosa estate 2003 con Michéle Shah si dissertava sulla necessità di…  Leggi tutto »

Vinitaly 2004. La mia Campania a Verona

Polemiche e punti di vista 0

di Paolo De Cristoforo Caro Luciano, quando si scende da una giostra, ci vuole sempre un po’ di tempo per riprendersi. Quando poi questa giostra si chiama Vinitaly, la testa gira per molto molto tempo. E non è solo per gli effetti dell’alcool che entra in circolo nei 5 giorni, malgrado sputacchiere e altri…  Leggi tutto »

Il Moscato di Baselice

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

Il boom piccolo borghese degli anni ’60 si chiama anche Moscato d’Asti, un modo per vivere nelle città inurbate l’atmosfera della festa vissuta nei paesi abbandonati. Un Moscato delicatino, per i gracili palati piemontesi, primo lampo della globalizzazione del gusto. Un Moscato industriale, perché prima faceva tanto chic bere quello che tutti, dal Trentino alla…  Leggi tutto »

Il Pallagrello del Principe

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

In Campania è l’anno del bianco. Finalmente, visto che la reale vocazione di gran parte del territorio è stata un po’ offuscata dalla rincorsa spesso esclusivamente commerciale dei produttori verso il rosso. Greco di Tufo e Fiano di Avellino si presentano in grande spolvero con la loro prima vendemmia docg (denominazione di origine controllata e…  Leggi tutto »

Vinitaly 2004. The best of Campania, tre bianchi sul podio

Polemiche e punti di vista 0

1-Paladino Fiano di Avellino Irpinia igt 2003 Vendemmia Tardiva, Colli di Castelfranci 2-Asprinio d’Aversa doc 2003, Magliulo 3-Moscato di Baselice 2002 Beneventano igt, Masseria Parisi 4-Rosagiulia rosato 2003 Colli di Salerno igt, Montepugliano 5-Sogno di Rivolta 2002 Beneventano igt, Fattoria La Rivolta Primo dei rossi A Scippata Costa d’Amalfi doc 2002, Apicella…  Leggi tutto »

Falanghina Molise doc

I vini da non perdere > in Molise 0

COLLE SERENO Uva: Falanghina Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: acciaio Note: l’azienda di Giuseppe Mogavero ha 80 ettari tra Petrella e Tifernina, siamo a circa 400 metri sul livello del mare. L’altezza dei vigneti, il terreno tufaceo e la buona escursione termica spiegano la grande capacità di…  Leggi tutto »

Rospi fritti

Le ricette > gli antipasti 0

Ingredienti per 6 persone: 1 kg di farina un cubetto di lievito di birra olio e sale q.b. 10 alici salate Far sciogliere in acqua tipeida un cubetto di lievito di birra che poi si versa nella farina e si lavora energicamente finché non si ottiene un composto morbido. Lasciare…  Leggi tutto »

Euposia Forastera 2003 Ischia doc

I vini da non perdere > in Campania > Napoli 0

CASA D’AMBRA Uva: forastera Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: acciaio L’ultimo nato in Casa D’Ambra è un Forastera in purezza ottenuto nelle vigne di quattro contadini citati in etichetta: Bartolomeo Règine, Giulio Mattera, Bartolo Costagliuolo e Venanzio Calise. Andrea conferma la la sua vocazione bianchista e presenta nel…  Leggi tutto »