Archivio Settembre 2005

Serpara Aglianico del Vulture

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

L’Aglianico del Vulture celebra se stesso, dopo Venosa e Melfi, tocca allo splendido castello di Lagopesole, ripreso per volontà di Francesco Sisinni, essere espugnato da Donato Rondinella, organizzatore di Aglianica. Mostre, dibattiti e degustazioni durante il giorno, e la sera il festival nazionale della cucina delle erbe e dell’Aglianico con la partecipazione di una dozzina…  Leggi tutto »

Coda di Volpe 2004 Pompeiano igt

I vini da non perdere > in Campania > Napoli 0

CANTINA RUSSO 1951 Uva: coda di volpe Fascia di prezzo: da 1 a 5 euro Fermentazione e maturazione: acciaio I produttori vesuviani stanno davvero facendo grandi passi in avanti. Per molti di loro è bastata una selezione più attenta delle uve e una vinificazione adeguata alle nuove esigenze per sfoderare prodotti più che…  Leggi tutto »

Sessa Aurunca, Badevisco

L'olio d'oliva 0

Frazione Ponte – località Badevisco Tel e fax 0823 938761 www.badevisco.it info@badevisco.it Questo è il luogo dove crescono le olive del vulcano spento. Nessuna alchimia dietro la ricchezza dell’azienda Badevisco che custodisce il segreto della dop terre Aurunche. Appena adagiata alle pendici del Roccamonfina, dalle finestre del palazzotto del Settecento,…  Leggi tutto »

Aleatico delle Cinque Pietre 2004 Roccamonfina igt

I vini da non perdere > in Campania > Caserta 0

TELARO Uva: aleatico Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: acciaio e legno Siamo ai confini con il Lazio ed è dunque spiegata la robusta presenza dell’aleatico tra i vigneti campani del vulcano spento di Roccamonfina. L’omologazione rossista degli ultimi dieci anni non solo ha quasi abolito la voce…  Leggi tutto »

In Volo Pallagrello bianco 2004 Terre del Volturno igt

I vini da non perdere > in Campania > Caserta 0

LE CANTINE DI HESPERIA Uva: pallagrello bianco Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: acciaio Festa grande a Castel Campagnano per la giovanissima Anna Della Porta e la sua famiglia: la cantina sotto casa è stata finalmente sistemata e la linea dei vini finalmente definita con l’uscita di un bel…  Leggi tutto »

Calivierno 2002 Galluccio Riserva doc

I vini da non perdere > in Campania > Caserta 0

Uva: aglianico e piedirosso Fascia di prezzo: da 10 a 15 euro Fermentazione e maturazione: acciaio e legno Telaro a Galluccio è una delle realtà più belle del mondo vitivinicolo campano: quasi 60 ettari di vigneti, tra cui alcuni sperimentali, l’agriturismo La Starza con piscina, ristorante e camere, una realtà consolidata gestita dai sei…  Leggi tutto »

Loggia della Serra 2002 Greco di Tufo docg

I vini da non perdere > in Campania > Avellino 0

TERREDORA Uva: greco di Tufo Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: acciao Tre anni sono il tempogiusto per bere questo bianco al massimo della sua potenzialità. L’annata è stata corta, inutile negarlo, ma ha regalato belle soddisfazioni al Sud, sicuramente molte di più di quello che ci si…  Leggi tutto »

Bianco Manfredi 2004 Basilicata igt

I vini da non perdere > in Basilicata 0

TERRE DEGLI SVEVI Uva: muller turgau, gewurtztraminer Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: acciaio e legno Dopo aver studiato a lungo il territorio Nunzio Capurso ha pensato di provare questi due grandi vitigni internazionali in un terroir tutto sommato dal clima rigido quasi come in Alto Adige, con…  Leggi tutto »

Rodenbach Grand Cru: Un’acida di classe

Voglia di Birra 0

di Francesco Immediata Quando si degusta una birra vi è sempre qualcosa che permette di ricordarla o un aggettivo in grado di caratterizzarla, e (ahimè) anche la mancanza di qualità permette di riportarla alla memoria, come quando se ne assaggia una la cui unica caratteristica è l’essere piatta come neanche un bicchiere di acqua sa…  Leggi tutto »

Vigna del Monaco 2002 Falanghina del Taburno doc

I vini da non perdere > in Campania > Benevento 0

OCONE Uva: falanghina Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: acciaio La Falanghina di Mimmo Ocone è al traguardo, il ripiegamento è ormai in vista, ma la 2002 si conferma ottima annata per i bianchi lavorati bene in vigna. Una piacevole sorpresa che ha smentito ogni previsione, in gener…  Leggi tutto »

Enrico I, l’Aglianico di San Lorenzello

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

Dall’Impeto di Torre del Pagus al Gravae Mora di Fontanavecchia, dal Terre di Rivolta di Fattoria la Rivolta al Delius della Cantina del Taburno, davvero l’Aglianico sannita è in grande spolvero nelle bottiglie dei migliori produttori, quasi tutti concentrati fra Torrecuso e Ponte. Una sorpresa che fa il paio con le performances del Vulture: grandi…  Leggi tutto »

Sagrantino di Caprai

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

Meno di 110 ettari nel 1998, quasi 450 nel 2004. La dimensione del successo del Sagrantino di Montefalco è tutta qui, essere passati da 500.000 a 1.600.000 bottiglie in soli sei anni grazie alla capacità del territorio umbro di fare massa lanciandosi con poche e serie scelte oculate nel marasma comunicativo in cui vive il…  Leggi tutto »

Nebula 2004 Colli di Salerno igt

I vini da non perdere > in Campania > Salerno 0

CANTINE MONTEPUGLIANO Uva: fiano, malvasia Fascia di prezzo: da 1 a 5 euro Fermentazione e maturazione: acciaio Le colline che circondano Salerno confermano una buona vocazione agricola: suolo fertile, in parte argilloso, ottima esposizione a Sud, discreta escursione termica. Nascono così il Montevetrano di Silvia Imparato immaginato da Riccardo Cotarella, i vini di…  Leggi tutto »

Planeta, un Cometa chiamata Fiano

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

Il Fiano è il nome della Cometa che otto artisti hanno seguito sotto il cielo caldo siciliano per trovare ispirazione e disvelare la sensualità araba dell’Isola. Tra Noto, Vittoria, Menfi e Sambuca. Gaetano Cipolla, Maurice Frey, Paola Gandolfi, Jan Hisek, Francois Houtin, Giorgio Ortona, Vincenzo Nucci e Lanfranco Quadrio hanno aderito all’invito dei fratelli Planeta,…  Leggi tutto »

Quintodecimo, l’azienda di Moio

Giro di vite 0

Il sogno di Laura e Luigi Il vino è davvero un grande prodotto. Nonostante lo smarchettamento degli ultimi anni, l’impazzimento da parvenue che ha coinvolto l’Italietta berlusconiana così simile nelle pose, tra il velleitarismo comico e il tragico decadimento dei valori, a quella mussoliniana, nonostante il netto prevalere dell’aspetto commerciale, è capace di regalare…  Leggi tutto »

Terre di Orazio Dry Muscat 2004 Basilicata igt

I vini da non perdere > in Basilicata 0

CANTINA DI VENOSA Uva: moscato Fascia di prezzo: da 1 a 5 euro Fermentazione e maturazione: acciaio Ancora una conferma per l’unico moscato vinificato secco della Basilicata: l’esperienza dopo tre vendemmie si sente e il 2004 ci regala un bicchiere di grande stoffa, capace di stupire il naso e soddisfare il palato, davvero…  Leggi tutto »

Terre dei Re, Aglianico a Rionero

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

L’azienda è sulla strada per i laghi vulcanici di Monticchio, a destra in lontananza il castello di Lagopesole dove quest’anno a fine settembre sarà ospitata Aglianica, la rassegna ideata da Donato Rondinella. A sinistra, coperta dalla collina, Melfi cara a Federico II. Quattro milioni, euro più euro meno, di investimenti per una cantina spaziosa, moderna,…  Leggi tutto »

Taranto, birra Raffo

Voglia di Birra 0

La birra Raffo è una birra poco conosciuta ma molto particolare. Raffo è la birra di Taranto e della Puglia da sempre, città dove è nata e si è sviluppata diventando leader incontrastata. Viene ancora oggi prodotta a Tarantoa e rimane, sicuramente, la birra più amata dai tarantini che l’hanno eletta a vero…  Leggi tutto »