“DOMANI È DOMENICA” Puntata di Sabato 15 maggio | Ore 12.00 – Rai2 – Sartu’ di riso – Ricetta di Angelica Sepe

15/5/2021 545
Sartu’ di riso - Ricetta di Angelica Sepe
Sartu’ di riso – Ricetta di Angelica Sepe

Sartu’  di  riso – Ricetta di Angelica Sepe

Ingredienti

    • 600 gr di riso
    • 2 lt di brodo vegetale
    • 500 gr mozzarella di bufala
    • 3 uova sode
    • 100 gr formaggio grattugiato

 

Per il sugo

    • 300 gr salsicce di maiale
    • 1 lt passata di pomodoro
    • 1 cipolla
    • Olio evo
    • Strutto

 

      • Per le polpette 
    • 500 gr macinato di manzo
    • 2 uova
    • 100 gr pecorino
    • 80 gr pangrattato
    • Olio di semi
    • Sale e pepe

 

Per i piselli

    • 300 gr piselli gelo
    • 1 cipolla
    • Olio evo
    • Strutto

 

Per i fegatelli

  • 250 gr fegato di maiale
  • 20 gr strutto
  • Alloro
  • Sale
  • Brodo vegetale
Sartu’ di riso - Ricetta di Angelica Sepe
Sartu’ di riso – Ricetta di Angelica Sepe

Procedimento

In una casseruola capiente fate soffriggere una cipolla tritata, aggiungete le salsicce intere e rosolatele su ogni lato, sfumate con il vino e aggiungete la passata.

Lasciate cuocere a fuoco lento. A fine cottura togliete le salsicce dal sugo, tagliatele a dischetti e mettetele da parte. In una casseruola capiente versate metà del sugo precedentemente preparato e cuocete a fuoco moderato.

Appena inizia a soffriggere aggiungete il riso e portatelo a cottura aggiungendo il brodo vegetale poco alla volta. In una boule impastate la carne macinata con le uova, sale, pepe, due cucchiai di pecorino grattugiato e due di pangrattato.

Dal composto ottenuto ricavate delle polpettine poco più grandi di una nocciola, infarinate e friggete in olio di semi, scolate e mettete da parte. In un altro tegame unite le polpettine al sugo rimasto e fatele insaporire a fuoco lento.

Appena pronto il riso, molto al dente, unite il pecorino, tre uova sbattute, le rondelle di salsiccia, un cucchiaio di strutto, amalgamate per bene e lasciate intiepidire. Soffriggete la cipolla in un misto di olio e strutto, cuocete i piselli e metteteli da parte.

Tagliate la mozzarella a fettine e lasciatela scolare in un colino. Soffriggete i fegatini in padella con un cucchiaio di strutto ed una foglia di alloro, bagnandoli con del brodo vegetale.

A fine cottura salate e mettete da parte. Imburrate e spolverate con il pangrattato uno stampo per timballi. Versate nello stampo due terzi del risotto facendolo aderire bene al fondo e ai lati, inserite le uova sode tagliate a fette, le polpettine, la mozzarella, i fegatini, rondelle di salsiccia e formaggio grattugiato.

Ricoprite con il riso restante, livellate, spolverate con il pangrattato e cuocete in forno a 160° per circa 45’. Una volta sfornato lasciatelo riposare per qualche minuto prima di sformare  il sartù su un piatto da portata