Emilia-Romagna, terra del Sangiovese | Il Godenza di Noelia Ricci

5/6/2019 876
Tenuta Pandolfa
Tenuta Pandolfa

di Gennaro Miele

Ci sono vini che evocano luoghi allo stesso modo di opere d’arte e paesaggi, irripetibili in altri dove, al pari di ciò il nome Sangiovese vuol dire Emilia-Romagna.

A Fiumano di Predappio (FC) ai piedi dell’appennino Tosco-Romagnolo, c’è l’azienda Noelia Ricci che esprime nella sua filosofia il legame vivo tra i vini e il territorio dal quale prendono vita.

Il nome è un omaggio alla figlia del Commendator Giuseppe Ricci che negli anni ’50 diede nuova linfa all’azienda.

A Predappio dove confluiscono identità geologiche diverse il Sangiovese trova un’anima inconfondibile: antiche argille, arenaria, marna sulfurea e sabbie creano una tessitura del terreno dalle molteplici sfumature.

I vini che ne derivano hanno corredo aromatico e gustativo variegato ed intenso.

Godenza, Romagna DOC - Sangiovese Predappio, annata 2016
Godenza, Romagna DOC – Sangiovese Predappio, annata 2016

Assaggiamo il Godenza, Romagna DOC – Sangiovese Predappio, annata 2016.

Dal luminoso color rubino, al naso l’impatto richiama il sottobosco, sentori di terra e vegetali, emergono da questa profondità note di lampone e di delicata rosa con una chiusura pungente di speziato.

Bocca di frutto, attacco fresco cui segue un tannino deciso, vigorosa si avverte la sapidità dono di un terreno fortemente minerale.

‘’Siamo una storia di silenzi’’ in questo modo si descrive l’azienda, quel silenzio che prepara alla degustazione e che dopo dà parola alle sensazioni.

Un vino che sposa sapori decisi, il suo spessore rimanda all’abbinamento con tagliatelle all’uovo e Ragù alla Bolognese.

Il carattere  trascinante e gioioso del Godenza somiglia alla travolgente overture de ‘’Le Nozze di Figaro’’ di Mozart, dove violini e violoncelli, flauti ed oboe si legano tra loro come elementi della natura in  armonia con Figaro, il nostro vignaiolo.

Azienda Agricola Noelia Ricci
Via Pandolfa, 35
47016 – Fiumana di Predappio (FC)
https://www.noeliaricci.com/

Fonte: http://www.metropolisweb.it

Un commento

    Mondelli Francesco

    Molto belle anche le retro etichette.Azienda che fa parte dell’associazione triple A (Agricoltori Artigiani Artisti) ha una serie di vini davvero intriganti sotto tutti i punti di vista:puliti eleganti bevibili ma allo stesso tempo profondamente territoriali.Ad maiora daFM

    5 giugno 2019 - 10:46

I commenti sono chiusi.