Forno Filomena: a Cosenza apre il nuovo locale della “regina” della pizza in teglia

16/6/2021 2.1 MILA
Filomena Palmieri
Filomena Palmieri

di Floriana Barone

Apre questa settimana a Cosenza il Forno Filomena: un nuovo progetto nato per valorizzare l’arte bianca della pizzaiola Filomena Palmieri, che oggi è una vera e propria istituzione in Calabria. Forno Filomena è un nuovo brand, un concept store, che ruota intorno a tre principali pilastri: la pizza in teglia, il pane e la gastronomia, le tre anime del lavoro di Filomena a Castrovillari.

Un progetto che affonda le sue radici nella storia della famiglia Palmieri, iniziata a Castrovillari 35 anni fa all’interno del locale di famiglia e proseguita con l’inaugurazione della Pizzeria Da Filomena, che oggi è una delle realtà più interessanti di tutta la Calabria. Il Forno Filomena è un’evoluzione di quell’esperienza, quindi, avviata nella centralissima via Arabia e destinata a diffondersi prossimamente in Italia ed in Europa.

Il logo della nuova avventura è molto evocativo: le iniziali del Forno Filomena (FF) sono decorate con una spiga di grano illuminata dalla terra, che simboleggia vita, energia e uno stretto legame con il territorio circostante, punto cardine delle sperimentazioni di Filomena in materia di pizza e panificazione.

Forno Filomena, l'entrata
Forno Filomena, l’entrata

Sarà una sfida importante per la pizzaiola di Castrovillari, Ambasciatore della Pizza di Slow Food, conosciuta anche come  la “regina” della pizza in teglia. Accanto a Filomena ci sarà sempre il figlio Giuseppe Di Gaetani, 22 anni, un pizzaiolo creativo e instancabile, che da anni lavora con passione nell’attività di famiglia.

Giuseppe Di Gaetani
Giuseppe Di Gaetani

Sul bancone del Forno Filomena le teglie di pizza saranno grandi protagoniste, con topping rigorosamente stagionali, sia tradizionali che gourmet, conditi con materie prime locali, come la bietola, la cipolla di Tropea Igp, i peperoni, i broccoli, i fiori di zucca, le melanzane, i formaggi della Fattoria della Piana (Candidoni, RC), il culatello di suino nero di Calabria, la pancetta tesa di suino nero della Sila e l’olio Evo bio Oleum dell’azienda agricola Pimpi di Castrovillari.

Forno Filomena
Forno Filomena

Per la panificazione la Palmieri ha preferito puntare su specialità più particolari: pani prodotti con grani antichi, come la Tumminia, il Senatore Cappelli e il Russello, i pani ai cereali, il pane di segale e cereali integrali, i pani con curcuma e noci. Per le pizze, oltre alle materie prime di livello, si seguirà la stagionalità: da non perdere quella con patate, fiori di zucca e salmone marinato nel caffè o nella barbabietola. Per le proposte più tradizionali, è interessante quella con pomodori cotti e freschi, olive e peperoni. Le pizze saranno realizzate con le farine del molino Dellagiovanna (Gragnano Trebbiense, PC): si tratterà di una miscela speciale ideata appositamente per la Palmieri, che comprende una tipo 0, germe di grano e un po’ di grani antichi. L’impasto maturerà dalle 36 alle 48 ore a temperatura controllata. Oltre alla pizza, poi, si potranno assaggiare diversi tipi di focacce ripiene, panini con roast beef, panini con Pastrami, alla parmigiana, con il maialino danese e il “tramezzino-pizza”.

L’offerta gastronomica sarà ricca e gustosa, come da tradizione da queste parti: frittelle di zucchine, frittelle di melanzane e di cipolle, frittatine di pasta, come la lasagna alla bolognese, melanzane ripiene alla siciliana, panzerotti, pizze fritte, gli arancini, come quello con l’nduja, al ragù, allo zafferano, ai porcini, alla norma e i supplì realizzati con il carnaroli di Riso Buono (Casalbeltrame, NO).

Nel forno ci sarà uno spazio dedicato alla vendita dei prodotti utilizzati per la produzione, come i pomodori de La Torrente, il riso, la farina dei Molini Riggi (Caltanissetta) e l’olio Evo. Nel locale le attrezzature sono all’avanguardia e comprendono due forni Castelli e un’impastatrice da 130 kg. All’interno del forno il laboratorio è a vista: è stata installata una lunga mensola con diversi sgabelli e i posti a sedere sono circa 35. Inoltre, oltre alla birra alla spina, i clienti potranno scegliere qualche birra artigianale ed estera in bottiglia. Filomena e Giuseppe puntano a sfornare 120 teglie di pizza in un’unica sera. Una cosa è certa: il Forno Filomena diventerà presto una delle mete da non perdere a Cosenza e provincia.

Forno Filomena
Via Arabia, 18

Tel. 0984/1454095
Facebook
Orario no stop dalle 9:00 alle 23:00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.