Garantito IGP | Alto Adige Pinot Nero La (nostra) Top 10 dell’annata 2017

24/6/2021 530
Alto Adige Pinot Nero - Bottiglie
Alto Adige Pinot Nero – Bottiglie

di Lorenzo Colombo

Abbiamo partecipato come commissari a diverse edizione del Concorso Nazionale del Pinot Nero, se non andiamo errati a ben nove edizioni, non vi partecipiamo più da tre anni, ovvero da quando l’attuale regolamento del concorso prevedere che i commissari sino unicamente tecnici, ovvero enologi e enotecnici.
Seppur Concorso “Nazionale” la maggior parte dei vini in  competizione proviene dall’Alto Adige e nelle 20 edizione del Concorso quasi sempre i vini premiati appartengono a questa regione.

Nei prossimi giorni pubblicheremo un articolo relativo alle Giornate Altoatesine del Pinot Nero che si sono svolte dal 12 al 14 giugno ad Egna e Montagna e scriveremo anche in merito ai vini premiati nell’edizione 2021 del Concorso, ora invece andiamo a soffermarci sui vini dell’edizione 2020 del Concorso, ovvero quelli relativi alla vendemmia 2017.

Causa pandemia lo scorso anno le Giornate del Pinot Nero non si sono tenute, così non c’è stata la possibilità di assistere alla premiazione dei vini vincitori della scorsa edizione del Concorso e di poterli degustare.
Gli organizzatori hanno così pensato di inserire la degustazione dei “Top of Pinot Noir 2017” all’interno dell’edizione attuale delle Giornate del Pinot Nero e così domenica mattina, 13 giugno, nella sala culturale J. Fischer di Montagna, alla presenza di quasi tutti i produttori dei vini premiati abbiamo potuto partecipare a questa degustazione.

Sentendo la descrizione dell’andamento climatico dell’annata 2017, che ha creato notevoli problemi in campagna, e di conseguenza anche in cantina, non ci saremmo aspettati una simile qualità da parte dei vini assaggiati, tutti molto buoni con punte d’eccellenza (secondo noi) per almeno un paio di campioni.

Ecco la nostra personale classifica (tra parentesi la classifica ufficiale del concorso con la relativa posizione ottenuta).
C’è da dire che noi abbiamo assaggiato i vini un anno dopo la commissione giudicante e, al di là della nostra opinione personale, in questo lasso di tempo i vini sono certamente cambiati.

Burgum Novum
Burgum Novum

Castelfeder – Pinot Nero Riserva “Burgum Novum” (7° – 87,5/100)
Granato non molto intenso, luminoso. Intenso al naso, balsamico, spezie dolci, elegante, fresco, pulito. Fresco, delicato, succoso, elegante, mediamente strutturato, bel frutto, ciliegia, lunga la persistenza. Vino di finezza, non di potenza. 93-94

Monticol
Monticol

Kellerei Terlan – Pinot Noir Riserva “Monticol” (2° – 89,1/100)
Granato di media intensità con ricordi color rubino. Intenso al naso, speziato, note balsamiche, frutto rosso, pulito. Fresco e fruttato, speziatura delicata, elegante, bella vena acida, buon frutto, lunga la persistenza. 93

Anrar
Anrar

Kellerei Andrian – Blauburgunder Riserva “Anrar” (3° – 88,5/100)
Granato-rubino di media intensità. Buona intensità olfattiva, note floreali, fresco, frutta fresca, leggeri accenni speziati, elegante. Fresco e fruttato, media struttura, leggeri accenni speziati, buona persistenza su accenni di radici. Vino più d’eleganza che non di potenza. 90

Palladium
Palladium

Martini & Sohn – Blauburgunder “Palladium” (9° – 86,5/100)
Granato di media intensità. Note balsamiche e vanigliate, legno dolce, spezie dolci, buon frutto spezito. Fresco, fruttato, leggera nota piccante (pepato), discreta struttura, buona persistenza su sentori di bastoncino di liquirizia. 88-89

Maglen
Maglen

Kellerei Tramin – Pinot Nero  “Maglen” (8° – 86,7/100)
Granato con riflessi color rubino di discreta intensità. Mediamente intenso al naso, legno percepibile, note balsamiche, speziato. Buona struttura, frutto scuro, speziatura dolce, bella vena acida, lunga la persistenza. 88-89

Linctictarus
Linctictarus

Weingut Tiefenbrunner Schlosskellerei Turmnof – Blauburgunder Riserva “Linticlarus” (3° – 88,5/100)
Rubino-granato di discreta intensità. Intenso al naso, speziato, frutto rosso maturo, pulito, buona eleganza. Fresco, di buona struttura, leggeri accenni piccanti, speziato, bella vena acida, chiude con buona persistenza su leggeri sentori di bastoncino di liquirizia. 88-89

Thalman
Thalman

Kellerei Bozen Gen. Landw. Ges. – Blauburgunder “Thalman” (9° – 86,5/100)
Granato di media intensità. Buona intensità olfattiva, note balsamiche e vanigliate, legno dolce. Fresco, bel frutto, note vanigliate, buona eleganza, succoso, lunga la persistenza. 88-89

Ludwig
Ludwig

Elena Walch – Pinot Nero “Ludwig” (1° – 90,3/100)
Rubino-granato luminoso di discreata intensità. Intenso al naso, balsamico, frutto rosso speziato, leggere note floreali, pulito, di buona eleganza. Fresco e succoso, bel frutto, accenni speziati, chiude con buona persistenza leggermente amaricante. 87

 

Malojer-Gummerhof – Blauburgunder  Riserva (5° – 88,4/100)
Granato non molto intenso, luminoso. Buona intensità olfsttiva, note balsamiche e vanigliate, bel frutto rosso, pulito, leggeri accenni floreali. Fresco e succoso, mediamente strutturato, succoso, buona la persistenza, chiude con leggeri sentori di radici. 87

 

Weingut Ignaz Niedrist – Blauburgunder “Vom Kalk” (6° – 88,2/100)
Granato di discreta intensità con ricordi color rubino. Buona intensità olfattiva, speziato, frutto scuro. Buona struttura, legno ancora in evidenza, leggere note tostate-affumicate, chiude leggermente amarognolo. 84-85

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.