Guida Michelin 2020 Ecco i 29 nuovi ristoranti stellati italiani

6/11/2019 2.5 MILA

Gianluca Gorini, Da Gorini San Pietro in Bagno

Agostino Iacobucci, Castel Maggiore

Apostelstube, Bressanone

L’Asinello, Senio Venturi, Castelnuovo Berardenga

Santa Elisabetta, Firenze

Gucci Osteria da Massimo Bottura, Firenze

Virtuoso, Scarperia

Lunasia, Viareggio

Petit Royal, Courmayeur

Glicine, Amalfi

Monzù, Capri

La Tuga, Ischia

George Restaurant, Napoli

Il Flauto di Pan, Ravello

Josè Restaurant, Torre del Greco

Idylio by Apreda, Roma

Atelier, Domodossola (VB)

Fre, Monforte d’Alba (CN)

Condividere, Torino

Casa Matta, Pietro Penna, Manduria (TA)

Memorie di Felix Lo Basso, Trani

Otto Geleng, Roberto Toro, Taormina (ME)

Zash, Riposto (CT)

Impronte, Bergamo

L’Aria, Blevio (CO)

Villa Naj, Stradella

L’Alchimia, Milano

It, Milano

Storie d’Amore, Borgoricco (PD)

2 commenti

    Francesco Mondelli

    Saldo positivo per la Campania che ne ha perso tre ma guadagnate sei.Un grande in bocca al lupo a tutti da FM Campanilista campano

    6 novembre 2019 - 13:24Rispondi

    Piermario

    La mancanza, ad esempio, di Zia a Roma testimonia che la Pneumatica ci tiene a confermare la solida reputazione di ‘quella che arriva dopo’…

    6 novembre 2019 - 18:42Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.