Guida | Dove mangiare una bella pizza a Firenze (ma anche a Prato!): novità e conferme

4/4/2017 8.2 MILA
Montanara fritta, forno Agliara Prato
Montanara fritta, forno Agliara Prato

di Sabino Berardino

E’ passata qualche settimana dalla bella serata degustativa in cui ho (ri)ospitato, a Firenze, il grande artigiano della pizza Francesco Martucci de I Masanielli (Caserta) e penso sia necessario rifar il punto della situazione pizza a Firenze: da anni seguo, con attenzione, la situazione in città ed in Regione e quindi è tempo di segnalar qualche novità per i pizza lovers di Firenze.

Masanielli Martucci Firenze, pizza
Masanielli Martucci Firenze, pizza

La situazione a Firenze è effervescente per cui è bene ri-sottolineare che la pizzeria del Mercato Centrale, Sud, non è più guidata da Romualdo Rizzuti: al timone, da un paio di mesi, c’è Stefano Callegari con il suo stile romano.
Altra nuova ed importante presenza in città è Don Antonio Starita che ha aggiunto un tassello ulteriore alle pizzerie che portano il suo marchio fuori Napoli (Milano, USA): alla Buoneria (o Fosso Bandito che dir si voglia, adiacente al teatro dell’Opera di Firenze) dall’inizio di marzo 2017 c’è la pizza della Starita Academy in stile napoletano secondo la tradizione ultra-centenaria mutuata dalla casa madre – Starita a Materdei – e rientra a pieno titolo tra le pizzerie dove poter mangiare all’aperto una bella pizza.

Starita Buoneria Firenze, pizza foto da FB
Starita Buoneria Firenze, pizza foto da FB

Siccome le belle giornate già ci fanno sognar l’estate, alla lista dei locali con tavoli all’aperto già suggeriti aggiungerei anche la buona pizza di Berberè in piazza de Nerli: lo stile non è napoletano, la ricerca della qualità ne suggerisce comunque la citazione tra le pizzerie che meritano di esser menzionate, a Firenze.

Berbere', la margherita con il San Marzano e bufala
Berbere’, la margherita con il San Marzano e bufala

Santarpia, la pizzeria a due passi dal mercato di Sant’Ambrogio che si chiama, pari pari, come il pizzaiolo Giovanni, va sempre alla grande (e, per ora, dei tavoli all’aperto non se ne parla): tuttora merita prenotare per garantirsi un posto.
Giotto pizzeria bistrot, di Marco Manzi, AVPN, è stato già comunicato e mi risulta che, per garantirsi la cena in questo piccolo locale fuori dal centro città, anche qui conviene prenotare: meglio non tentar la fortuna presentandosi alla porta senza essersi sincerati che ci sia posto.

Marco Manzi, pizzeria Giotto Firenze, Pizza
Marco Manzi, pizzeria Giotto Firenze, Pizza

Una menzione se la guadagna una pizzeria fuori Firenze, per la precisione e a Prato in Via Firenze 397/a : pressato da un caro amico (ti devo portare a provare una pizzeria!) sono stato piacevolmente sorpreso dalla bella pizza di Vincenzo Senatore che lavora – gestendo banco e forno in solitaria – all’Agliara; anche i fritti sono di ottimo livello.

Agliara Prato, Vincenzo Senatore
Agliara Prato, Vincenzo Senatore

NdS: a Prato, a breve, sarà operativo un altro dei grandi nomi della pizza napoletana in Toscana. Aggiornamenti, su questo sito, appena la data di apertura sarà certa (fine aprile 2017, se tutto va come dovrebbe).

Un commento

    Lorenzo Pedretti

    (8 giugno 2017 - 20:30)

    La novità annunciata in fondo all’articolo?

I commenti sono chiusi.