Il Sindaco di Taurasi a Vincenzo De Luca: ecco le misure per salvare le nostre comunità

30/3/2020 737
Antonio Tranfaglia

Vista l’emergenza epidemiologica da COVID 19 il Sindaco di Taurasi, Antonio Tranfaglia scrive a De Luca. Questo il testo:

_____________________________________________
Egr. Presidente della Regione Campania,
Dott. Vincenzo De Luca,

in riscontro all’invito della Regione di fare pervenire proposte utili per dare sicurezza economica ai cittadini nel drammatico periodo di emergenza di cui all’oggetto che stiamo vivendo per poterle, poi, presentare al tavolo di discussione con il Governo nazionale, si suggeriscono le seguenti proposte economiche:

– azzeramento IVA fino al 31 dicembre 2021

– contributi figurativi per i lavoratori autonomi fino al 31 dicembre 2021

– sospensione fino al 30 giugno 2021 dei versamenti di imposte e/o tasse di qualunque Amministrazione e di contributi previdenziali ed assistenziali anche in favore di casse di previdenza ordinistiche con dilazione dei pagamenti su un periodo quinquennale

– anticipazione di tesoreria per l’anno 2020 oltre il limite dei 5/12 senza interessi da restituire nel decennio 2021-2030

– annullamento IRAP

– riduzione aliquota IRPEF

– intervento di Invitalia s.p.a. a sostegno delle imprese operanti con finanziamenti a medio termine per la gestione ordinaria e ripristino delle misure di agevolazioni per l’apertura di nuove attività nella forma di prestito d’onore e della micro-impresa

– validità del DURC con scadenza compresa tra il 31 gennaio ed il 15 aprile 2020 fino a dicembre 2021

– esonero del pagamento della tassa automobilistica fino al 31 dicembre 2020

– esonero del pagamento dei fitti di locali di proprietà pubblica da parte di locatari (cittadini e/o attività commerciali) che non superano una determinata soglia di reddito fino a dicembre 2020

– attivazione di una misura a favore dei cittadini appartenenti alle classi sociali più disagiate a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID 19 con finanziamento regionale

– devoluzione dei finanziamenti europei per la promozione del territorio e del turismo al Settore cultura (es. cinema/teatro) ed al Settore turismo (es. ristoranti/agriturismi/alberghi/bed&breakfast).

Ringraziando per l’attenzione, l’occasione è gradita per porgere distinti saluti.

________________________________________________________