Il vino che non c’è: Chalet Azzurro Capri

3/8/2020 2.4 MILA

Chalet Azzurro Capri Anacapri
+39 331 1864899
Via Migliera 71 – Anacapri

Chalet Azzurro Capri - Francesco Senesi
Chalet Azzurro Capri – Franco Senesi

di Antonella Amodio

È bello constatare che imprenditori e contadini sposano gli stessi progetti in fatto di viticoltura. È il caso dei vigneti dell’isola di Capri che – dopo un lungo abbandono – da qualche anno sono stati riattivati per il riaccendersi dell’interesse da parte di cantine che dalla terraferma si muovono verso l’isola, per trovare i vigneti migliori e produrre vini con l‘uva di Capri. La maggior parte della viticoltura si svolge ad Anacapri, verso il Monte Solaro, che pian piano scende fino alla costa.

Chalet Azzurro Capri - vigneti e mare
Chalet Azzurro Capri – vigneti e mare
Chalet Azzurro Capri - opere d’arte contemporanea
Chalet Azzurro Capri – opere d’arte contemporanea

Ed è proprio ad Anacapri che Franco Senesi, gallerista e collezionista d’arte caprese, ha acquistato alcuni vigneti antichi impiantati ad Aglianico, Falanghina e varietà locali. Suo padre è l’anima delle terrazze di vigneti (meno di un ettaro) che segue come se fossero figli, con il supporto dei consulenti Giovanni Piccirillo e Alessandro Fiorillo, agronomi e enologi che portano una ventata di innovazione nelle vecchie vigne che si affacciano verso il mare, beneficiando del sole, del vento e della brezza marina.

Chalet Azzurro Capri - Alessandro Fiorillo, enologo - Piccirillo winemakers
Chalet Azzurro Capri – Alessandro Fiorillo, enologo – Piccirillo winemakers
Chalet Azzurro Capri - Giovanni Piccirillo, enologo - Piccirillo winemakers
Chalet Azzurro Capri – Giovanni Piccirillo, enologo – Piccirillo winemakers

Due sono le etichette prodotte da Chalet Azzurro Capri nella prima annata 2019: Migliara Bianco, con affinamento in acciaio e Migliara Rosso, con breve maturazione in legno, dotate ambedue di quella particolare nota di fascino che identifica l’isola mediterranea di Capri.

Chalet Azzurro Capri - Migliera bianco
Chalet Azzurro Capri – Migliera bianco
Chalet Azzurro Capri - Migliera rosso
Chalet Azzurro Capri – Migliera rosso

Due vini che hanno come caratteristica la freschezza e l’impronta iodata, con pulizia dei profumi e sorso salino e profondo.

Chalet Azzurro Capri - Migliara bianco e Migliera rosso
Chalet Azzurro Capri – Migliara bianco e Migliera rosso

Unico neo: non sono (ancora) in vendita. 700 bottiglie di rosso e 500 di bianco, che attualmente è possibile degustare solo nella bellissima casa vacanza “artistica” del proprietario, circondata da viti, opere d’arte contemporanea e dal blu del mare e del cielo.

Chalet Azzurro Capri - Francesco Senesi
Chalet Azzurro Capri – Franco Senesi

Vini frutto di un progetto che non si ferma alle idee, ma entrano nella storia moderna delle produzioni senza dimenticare le radici. Ogni fase del lavoro è pensata e da ogni filare si ricava il maggior potenziale, per rappresentare al meglio la Capri da bere. Autenticità e passione, innovazione, perfezione e naturalezza, questo è il messaggio di Chalet Azzurro Capri, che – per il tramite delle sue etichette – trasmette la bellezza del luogo, dove nulla è lasciato al caso, con una viticoltura eroica che salva dall’estinzione antiche usanze.

Chalet Azzurro Capri - vigneto
Chalet Azzurro Capri – vigneto
Chalet Azzurro Capri - vigneto
Chalet Azzurro Capri – vigneto

Tutto è supportato dall’attenta gestione dei vigneti e da poche ma essenziali pratiche in cantina, che ne fanno etichette di pregio e di raffinata rarità.

Chalet Azzurro Capri - panorama
Chalet Azzurro Capri – panorama

Per informazioni: Piccirillo winemakers

+39 351 588 6191
+39 366 439 6958
[email protected]

Chalet Azzurro Capri Anacapri
+39 331 1864899
Via Migliera 71 – Anacapri

 

Un commento

    Gerardo Perillo

    Mi complimento per l ottima sintesi Della signora Amodio e dell ottimo progetto della proprietà però mio malgrado devo segnalare che IL CAPRI è una Denominazione di origine Protetta tutelata dalla normativa sui vini e pertanto se non si seguono le norme dettate dal disciplinare di produzione l’uso di qualsiasi dizione CAPRI su un vino è considerata una frode punibile dalla legge.

    3 agosto 2020 - 15:32Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.