InvecchiatIGP | Primitivo IGT Visellio 2003, Tenute Rubino. Nel Paese delle Meraviglie

5/6/2021 352
Primitivo IGT Visellio 2003, Tenute Rubino
Primitivo IGT Visellio 2003, Tenute Rubino

di Carlo Macchi

Sono convinto che Alice, quando si affacciò nel pozzo che la portò nel Paese delle Meraviglie, fosse meno sorpresa di me nel momento in cui mi sono affacciato al bicchiere dove avevo versato il primo sorso di questo stupefacente primitivo.

Ti aspetti ossidazione e alcol e invece trovi frutta matura bella concreta come  prugna e ribes, accanto a fresche ma complesse note  balsamiche, con  liquirizia  in prima fila.

Primitivo IGT Visellio 2003, Tenute Rubino
Primitivo IGT Visellio 2003, Tenute Rubino

Bocca rotonda ma viva, con la classica dolce pienezza dei “non tannini” vellutati del primitivo. Sorso dopo sorso il mio stupore aumentava come si moltiplicavano le sensazioni olfattive, che portavano verso il sangue e una solare  macchia mediterranea.

Di fronta a cotanto vino e a tale sorpresa i miei occhi erano spalancati come quelli dello stregatto,  il mio naso vibrava come quello del Cappellaio Matto dentro alla tazza di tè, la mia bocca era deliziata da questo vino che ad ogni sorso, come il fungo nella storia di Carrol, da una parte cresceva d’importanza e profondità e dall’altra rimpiccioliva nel bicchiere. Veramente un vino delle meraviglie!

Prezzo dell’annata in commercio sui 25 Euro.