La pizza chiena di San Sebastiano al Vesuvio

14/4/2020 1.1 MILA

Pizza chiena
Pizza chiena

di Annatina Franzese

Tra le cose che mia madre ha portato in dote da sposata, trasferendosi da San Sebastiano al Vesuvio ad Ottaviano, c’è la ricetta della pizza chiena.

La pizza chiena di San Sebastiano al Vesuvio, differisce un po’sia da quella cilentana che da quella napoletana. Avrei potuto segnalarvi la ricetta qualche giorno fa, ma visto che ho apportato qualche modifica relativamente al tipo di lievito utilizzato ed ai tempi di lievitazione impiegati, ho preferito essere prima sicura del risultato.

Dopo averla mangiata ed approvata, ecco le indicazioni per la preparazione.

Pizza chiena
Pizza chiena

Pizza chiena

Ricetta di Annatina Franzese

  • 5.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti

  • Ingredienti per l’impasto
  • • 500 gr. farina 00 Caputo
  • • mezzo cucchiaino lievito secco Caputo
  • • un cucchiaio di olio
  • • sale q.b.
  • • pepe q.b.
  • • 250 ml. di acqua
  • • una manciata di formaggio pecorino
  • Ingredienti per la farcitura
  • • 4 uova (tuorlo e albume)
  • • 1 bicchiere di latte
  • • 200 gr. di mortadella
  • • 200 gr. provolone dolce
  • • 200 gr provolone piccante
  • • formaggio pecorino grattugiato
  • • parmigiano reggiano grattugiato

Preparazione

Mettete in una ciotola farina e lievito. Aggiungete olio, pecorino, sale, pepe, acqua. Mescolate fino ad ottenere un panetto liscio e morbido. Coprite la ciotola con un canovaccio e lasciate riposare in un luogo caldo per circa 18 ore, fino a quando la pasta non avrà raddoppiato di volume. Quando la pasta è pronta dividetela in due parti formando due dischi, uno più grande ed uno più piccolo. Il più grande, ponetelo come base su un ruoto e sistemate all’interno la farcitura. Dapprima, la mortadella e il provolone tagliati a tocchetti, poi, il parmigiano ed il pecorino grattugiati, infine uova (preventivamente battute) e latte mescolati. Chiudete con l’altro disco di pasta e sigillate i bordi con l’aiuto di una forchetta. Coprite il ruoto e lasciate lievitare per altre 3 ore. Trascorso il tempo necessario, infornate a 250°per 40 minuti circa.