La Pizzeria di Sasà Martucci si trasforma in struttura ad impatto zero e zero waste. Una delle poche al mondo per finanziare quattordici parchi eolici nel nordest del Brasile

6/3/2022 2.1 MILA
Sasa' Martucci I Masanielli
Sasa’ Martucci I Masanielli

di Antonella Amodio

Sasà Martucci I Masanielli volta pagina e punta su un tema di importanza cruciale, proponendosi come pizzeria ecosostenibile, cambiando a monte tante pratiche. Tutto inizia adottando un nuovo atteggiamento rispettoso per l’ambiente, anche quando si è a tavola. Oltre a ridurre notevolmente le emissioni di CO2, finanzia un progetto di sostenibilità ambientale che compensa l’inevitabile eccedenza di carbonio, calcolata e misurata da un ente terzo, la Climate Partner, azienda esperta in climate change, che ne ha ratificato la neutralità impattante.

Sasa' Martucci I Masanielli - Certificato della Climate Partner
Sasa’ Martucci I Masanielli – Certificato della Climate Partner

“Ho fatto questa scelta pensando alle mie figlie – afferma Sasà Martucci – a che cosa lasciare loro per il futuro, oltre al mio lavoro, alla mia pizzeria.

Ho maturato l’idea che non basta un progetto ben avviato, ma bisogna lasciare qualcosa di più, tangibile per il loro benessere, creando le condizioni per avere un mondo migliore dove vivere. Credo che se ognuno di noi facesse la propria parte, in termini di sostenibilità, forse avremmo qualche chance in più di vivere in un mondo migliore”.

Sasa' Martucci I Masanielli - Pizza Mangiafoglia
Sasa’ Martucci I Masanielli – Pizza Mangiafoglia

Una svolta radicale. La Pizzeria di Sasà Martucci a Caserta ha deciso di abbattere le proprie emissioni di anidride carbonica e fare qualcosa di significativo e concreto in tema di sostenibilità ambientale, in quanto la produzione eccessiva di anidride carbonica comporta i gravi danni ambientali ormai noti, e non solo.

Nell’ultimo anno, Sasà Martucci, insieme ad alcuni esperti, ha cercato soluzioni per calcolare il minor impatto possibile sull’ambiente, cominciando dall’energia elettrica, che in questo caso proviene da fonti rinnovabili al 100%, utilizzando solo quella prodotta da fonti come acqua, sole, vento e calore della terra, certificata dal sistema di «garanzie di origine» del gestore dei servizi energetici, in base alla direttiva CE 2009/28/CE.

Significativo è stata poi l’eliminazione della plastica, preferendo il vetro e materiali riutilizzabili, con l’unica eccezione del tovagliato della mise en place (per motivi igienico-sanitari causati dalla pandemia da COVID-19) preferendo l’impiego di carta riciclabile, prodotta con cellulosa a base d’erba e 100% compostabile.

Non è stata trascurata neanche la scelta dei saponi per la detergenza e la sanificazione della pizzeria, che sono anch’essi ecologici certificati, realizzati con ingredienti di origine vegetale e 100% biodegradabili.

Sasa' Martucci I Masanielli - Tovaglietta prodotta con cellulosa a base d'erba e 10 per cento compostabile.
Sasa’ Martucci I Masanielli – Tovaglietta prodotta con cellulosa a base d’erba e 10 per cento compostabile.

Durante il calcolo delle emissioni sono inoltre stati tenuti in considerazione molteplici aspetti, tra i quali anche gli spostamenti dei dipendenti per raggiungere il luogo di lavoro. Il team di Sasà Martucci, ispirandosi ai principi ecologici del locale, si è adeguato rispettando la nuova impostazione de I Masanielli, cambiando i loro sistemi di trasporto, preferendo (quando possibile) biciclette, monopattini e biciclette con pedalata assistita.

Tutto quello che si è riuscito a ridurre finanzierà un progetto per la costruzione e la gestione di 14 parchi eolici nel nordest del Brasile. L’elettricità rinnovabile fornita dal progetto alla rete elettrica brasiliana da un importante contributo alla sostenibilità ecologica, riducendo le emissioni di CO2 che, senza il progetto, sarebbero prodotte dalla generazione di elettricità con l’impiego di combustibili fossili.

Il pizzaiolo Sasà Martucci, in occasione dell’Earth Day 2021, ha lanciato una pizza 100% Vegan, la Mangiafoglia, con cui supporta un progetto internazionale di riforestazione ambientale, piantando un albero per ogni pizza venduta, come testimonia un certificato digitale intestato a nome del cliente che la ordina.

Ad oggi, sono oltre 300 gli alberi in giro per il mondo che crescono nelle aree più colpite dalla deforestazione.

Nonostante il grande lavoro svolto finora, Sasà Martucci non si ferma e punta sempre più al “green”, con lo scopo di tracciare una strada che possa essere d’esempio per tutti. In cantiere ci sono altre importanti novità che lo portano a ridurre in modo sempre più rilevante l’inquinamento della propria pizzeria.

I principi del sostenibile, atto a proteggere la salute e l’ambiente, si estendono anche alla scelta delle materie prime, con un occhio di riguardo al modo con cui vengono prodotte e lavorate, nel rispetto per la filiera di produzione agricola, privilegiando i fornitori sostenibili e i produttori più attenti all’impatto ambientale.

Infine prediligendo chi riduce con la propria sensibilità gli sprechi.

Sasà Martucci – Pizzeria I Masanielli 

Via Antonio Vivaldi 23, 81100 Caserta (CE) 

Tel +39 0823 220092 

 

Un commento

    Luigi

    Una cosa bellissima da parte di sasá, complimenti❤️

    6 Marzo 2022 - 11:50

I commenti sono chiusi.